Roma

Le Poste celebrano i piccoli comuni con sindaci d'Italia

Nessun ufficio postale chiuso, 900 incontri con amministratori locali, per mantenere aperto e costante il dialogo tra Poste e le comunita' sul territorio;

614 sportelli Atm Postamat istallati; attivati servizi a domicilio e presso esercizi convenzionati nei Comuni privi di ufficio postale; collegati 5.688 spot WI-FI negli uffici postali di 5.051 Comuni; eliminate 574 barriere architettoniche in 549 Comuni; potenziati 219 uffici postali in 211 centri turistici; installate 3.751 nuove cassette postali e 3.793 impianti di video sorveglianza; attivati 119 servizi di tesoreria; donati 13 immobili ai Comuni per attivita' di interesse collettivo; realizzati 15 murales per migliorare il decoro urbano degli uffici postali periferici. Questi gli impegni di Poste Italiane a sostegno dei piccoli comuni, un impegno confermato questa mattina ai 4 mila sindaci presenti alla Nuvola per la seconda edizione di "Sindaci d'Italia".

In meno di un anno Poste Italiane ha fornito servizi essenziali e consolidato la sua presenza nei piccoli Comuni, presenza definita dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel suo messaggio "importante per evitare isolamenti e abbandoni". A fare i padroni di casa la presidente e l'amministratore delegato di Poste Italiane, Maria Bianca Farina e Matteo Del Fante: "La nostra e' un'azienda che trae forza proprio dalle esigenze dei territori. La presenza di Poste in ogni singolo angolo del paese ci rende uno dei perni del sistema Italia". A segnare l'importanza dei piccoli comuni per il Paese e' stato il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte:

"Questo evento e' molto significativo, abbiamo 4 mila sindaci di piccoli comuni, ma grandi per la ricchezza, la tradizione, la cultura. La forza della nostra penisola e' dovuta proprio ai piccoli comuni, i piccoli comuni sono centro propulsivo di attivita' economiche e produttive, e' importante sottolineare come i piccoli comuni hanno tanti problemi ma danno un fortissimo contributo alla realta' del paese".

(ITALPRESS)