Cultura

Autunno ad Ibla, estemporanea di pittura a Ragusa

Da oggi 22 settembre

Si chiama “Autunno ad Ibla” l’estemporanea di pittura, con successiva mostra, promossa questa domenica 22 settembre, dalle 9 alle 18, a Ragusa Ibla dal Lions Club Ragusa Host perseguendo l’obiettivo annuale distrettuale che riguarda il patrimonio Unesco in Sicilia, volano di crescita del turismo culturale e dell’occupazione giovanile.

I numerosi artisti che hanno aderito, alcuni anche da fuori provincia, si ritroveranno all’auditorium San Vincenzo Ferreri per realizzare i propri dipinti in estemporanea. Valutati da una commissione presieduta dal maestro Salvatore Fratantonio, saranno indicati a fine evento i vincitori per il primo, secondo e terzo posto a cui andranno premi in denaro, targhe e materiale artistico. Tra i partecipanti più giovani saranno individuati le due opere più belle a cui andranno delle borse di studio e materiale artistico. Le opere realizzate in estemporanea saranno poi esposte all’auditorium San Vincenzo Ferreri fino al prossimo 26 settembre quando si terrà la cerimonia di premiazione.

Successivamente le opere saranno il premio di una raccolta fondi attraverso la vendita di biglietti. Il ricavato sarà utilizzato per il restauro di uno dei tassello del patrimonio monumentale ibleo. “L’arte consentirà di raggiungere l’obiettivo umanitario che ci si prefigge attraverso una raccolta fondi da destinare ai più bisognosi - spiega la presidente Letizia Gerotti - Il Lions Club Ragusa Host, in coerenza con gli scopi e l’etica del lionismo, ha voluto dunque promuovere questo appuntamento che mira anche a dare risalto e visibilità agli artisti, anche ai più giovani, sostenendo e alimentando il loro talento creativo, e sviluppando la comune sensibilità verso la bellezza e la cultura dell’arte”.

Appuntamento dunque questa domenica 22 settembre per vivere l’arte a 360 gradi.