Benessere

Dieta dimagrante brucia grassi: menù per dimagrire

Ecco cosa mangiare per perdere peso

La dieta dimagrante brucia grassi è tra le diete dimagranti per dimagrire in pochi giorni. La dieta dimagrante brucia grassi si basa su una alimentazione ricca di frutta e verdura.

Ma vediamo in un esempio di menù completo di 3 giorni della dieta dimagrante brucia grassi cosa si mangia per dimagrire. Primo giorno: colazione con uno yogurt, una barretta di cereali light e un frutto fresco. Spuntino: un pomodoro. Pranzo: un sandwich di pane non lievitato alla crusca con una fetta di tacchino e formaggio a basso contenuto di grassi, un’insalata di fagioli, carote tagliuzzate, albume d'uovo a pezzettini e un frutto fresco. Merenda: una mela. Cena: una porzione di riso con pesce e una macedonia di frutta.

Secondo giorno: colazione con una tazza di latte scremato con il caffè, due fette di pane tostato integrale con formaggio light e una pera. Spuntino: una carota. Pranzo: insalata con una salsiccia light, cavolo rosso, pomodori, sedano e carote. Merenda: un yogurt magro con frutta. Cena: un petto di pollo alla griglia con insalata di lattuga, rucola e cavolini di Bruxelles e un frutto fresco. Terzo giorno: colazione con uno yogurt magro con un cucchiaio di farina d'avena e un cucchiaino di semi di chia e un frutto fresco. Spuntino: un frutto al forno. Pranzo: insalata di riso integrale, peperoncino e ceci e una porzione di frutta. Merenda: un bicchiere di frullato di pesca con latte scremato. Cena: una porzione di carne alla griglia con una porzione di spinaci al vapore con salsa bianca light e una macedonia senza zucchero.

Come facciamo sempre nelle diete pubblicate sul nostro sito raccomandiamo di chiedere sempre il parere del proprio medico o di uno specialista prima di seguire qualsiasi regime alimentare dietetico, soprattutto se si soffre di varie patologie importanti come il diabete o ipertensione. Infine ricordiamo che la dieta sopraelencata è indicativa e che non devono essere lasciate le terapie mediche prescritte senza aver chiesto il parere del proprio medico. 

 
Commenta la News