Segnalazione

Allarme Confagricoltura, Lupi a pochi chilometri dal centro di Roma

A pochi chilometri dal centro

Lupi avvistati a pochi chilometri dal centro della Capitale. A lanciare l'allarme e' Confagricoltura Roma, sulla base delle segnalazioni, sempre piu' frequenti, che arrivano dagli imprenditori agricoli associati.

"La lupa e' il simbolo di Roma ma, da un po' di tempo, non fa dormire sonni tranquilli agli agricoltori dell'agro romano - dice il presidente, Vincenzino Rota -. Lupi sono stati avvistati al Parco di Appio Antica, a Maccarese, alla Riserva di Decima Malafede, in Bassa Maremma, ma anche ai Castelli Romani, e spesso hanno causato danni alle aziende agricole. Addirittura si sono registrati avvistamenti e predazioni a danno degli allevamenti, in linea d'aria, a pochi chilometri dal centro di Roma". "La situazione e' insostenibile - prosegue Rota -.

Se si e' giunti a questo punto e' dovuto anche al fatto che il fenomeno e' piu' esteso e, per certi versi, piu' drammatico; i danni alle aziende agricole (devastazioni e uccisioni di capi di bestiame) vengono provocati anche e soprattutto da ibridi (cane/lupo o lupo/cane) e randagi. Il contenimento dell'incontrollata diffusione di tutti questi animali e' urgente e indispensabile", conclude.

(ITALPRESS)
 
Commenta la News