Rassegna letteraria

Ritorna da domani a Punta Secca "Libri d’aMare"

Quattro giornate con quattro autori

Da domani, martedì 6 a venerdì 9 agosto, Libri d’aMare ritorna a Punta Secca nella versione classica dopo la speciale anteprima del 26 luglio con Elio e Franco Losi. Quattro giornate consecutive con quattro autori e generi letterari diversi per soddisfare i gusti degli appassionati: Peppino Mazzotta, Simona Lo Iacono, Nadia Terranova e Salvo Toscano. 

La rassegna curata da Christian Recca e Domenico Occhipinti propone, nel pomeriggio, i laboratori per bambini molto apprezzati negli anni scorsi e per questo potenziati grazie alla collaborazione con la Libreria MaPerò e Stefania Gagliano, Nutrimente, il Collettivo Ocra, Silvio Rizzo e Michele Cannavò. Apertura ufficiale dunque con l’attore Peppino Mazzotta, ormai di casa Punta Secca perché interprete dell’ispettore Fazio ne “Il Commissario Montalbano”. Per Pellegrini editore ha scritto “Muori Cornuto, la storia di Giuseppe Zangara che tentò di uccidere il presidente Roosevelt. Il 7 agosto Simona Lo Iacono, magistrato siracusano, con il suo “Albatro” (Neri Pozza) su Giuseppe Tomasi di Lampedusa.

L’8 agosto sarà la volta della scrittrice di origine messinese Nadia Terranova con “Addio Fantasmi” (Einaudi), romanzo finalista al Premio Strega 2019. Il 9 agosto chiuderà la rassegna il giornalista palermitano Salvo Toscano con “Joe Petrosino, il mistero del cadavere nel barile” (Newton Compton).