"Scicli ha tanto beneficiato del genio letterario del Maestro"

La morte di Camilleri, nota di Forza Italia Giovani Scicli

Camilleri era cittadino onorario di Scicli

Sulla scomparsa di Andrea Camilleri interviene con una nota Forza Italia Giovani Scicli. "La notizia che nessuno sperava di ricevere, alla fine, è giunta. La morte di Camilleri è una grande perdita per la letteratura e la drammaturgia del nostro Paese. La sua produzione artistica è proseguita, nonostante l’età ed i problemi di salute. La nostra Scicli, ha tanto beneficiato del genio letterario del Maestro".

Lo scorso Dicembre, grazie ad una proposta presentata da Forza Italia Giovani, il Consiglio Comunale aveva votato all’unanimità il conferimento della Cittadinanza Onoraria allo stesso Camilleri ed anche a Zingaretti. Si è trattato di un vero e proprio ringraziamento per ciò che il Maestro ha dato a Scicli, un gesto di riconoscenza che la Città ha apprezzato perché gli sciclitani vedono in Camilleri una figura amica, quasi familiare. Una figura che sembra di aver conosciuto personalmente, poiché è entrata nell’immaginario collettivo di tutti gli sciclitani. "Penso al paradiso: il paesaggio rasenterebbe la sicilianità visiva, che pace! Montalbano me lo immagino disoccupato, circondato da un placido volteggiare di anatre. E una tazzina di caffè fumante." Camilleri immaginava così il Paradiso.

Il Maestro ha rappresentato la sicilianità in tutto e per tutto, incarnandola nella sua più grande produzione letteraria, ovvero “Il Commissario Montalbano”. Un personaggio che rimarrà nelle nostre menti e nei nostri cuori. Un personaggio che ha saputo raccontare i siciliani e la Sicilia, risaltandone i difetti e, soprattutto, i tanti pregi. Grazie di tutto Maestro, Scicli e l’Italia ti devono molto!" 

 
Commenta la News