Politica

Spesi soldi per impegni che non competono all'ente

Comune di Modica, l'eccesso di zelo che non piace al PD

Accuse anche all'assessore al turismo

0

0

0

0

0

Comune di Modica, l'eccesso di zelo che non piace al PD Comune di Modica, l'eccesso di zelo che non piace al PD

Il fatto che il Comune di Modica si sia sostituito ad altri enti (Regione ed ex Provincia) per opere di scerbatura in strutture pubbliche come il parco di Cava d’Ispica e la pista ciclabile nel tratto ricadente sul territorio modicano non è piaciuto al PD che in una nota accusa l'ente di spendere soldi dei cittadini per opere che non gli competono.

"E' comprensibile la passione per la scerbatura, ma compito dell’amministrazione era sollecitare le opere agli enti interessati e non di distrarre soldi dei cittadini, per attività non di propria competenza, a maggior ragione quando il Comune si trova in stato di predissesto. Tuttavia di ciò ormai non ci meravigliamo più di tanto perché del resto questa è l’amministrazione che all’inizio del suo primo mandato ha finanziato le feste di una parrocchia ricadente nel territorio di un altro Comune e poi il Sindaco è in campagna elettorale per le prossime provinciali: se qualche comune ibleo ha bisogno di potature/scerbature, si faccia pure avanti" scrive il PD che evidenzia invece come il nome del Comune di Modica non compare nell’iniziativa dei collegamenti turistici dei luoghi di Montalbano portato avanti dai comuni di Scicli e Ragusa con la collaborazione dell’assessorato ai trasporti Regione Siciliana.

Più precisamente, le nuove corse metteranno in collegamento Punta Secca, Casuzze, Marina di Ragusa, Donnalucata, Cava d’Aliga, Sampieri, Ragusa Ibla, Scicli, il castello di Donnafugata, e il Museo di Camarina. L’Ast si occuperà di collegare Scicli-Donnalucata-Cava d’Aliga-Sampieri. L’Autotrasporti Tumino collegherà Ragusa Ibla-Donnafugata, Kamarina, Punta Secca, Marina di Ragusa, Donnalucata e Scicli, oltre che Ragusa Ibla, Marina di Ragusa, Donnalucata e Scicli. Il territorio di Modica, anch’esso ampiamente utilizzato per le riprese della famosa serie televisiva, non è interessato e non fruirà quindi dei flussi turistici che questo servizio assicurerà.

Sorprende e dispiace che l’assessore al turismo del Comune di Modica si sia distratta e lasciata sfuggire questa ghiotta occasione per incrementare il numero dei turisti a Modica. 

0

0

0

0

0

Pd
Zelo
Comune
Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Commenti
Comune di Modica, l'eccesso di zelo che non piace al PD
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Un marchio turistico regionale, lo propone Nino Minardo
News Successiva
Ragusa, M5S: Amministrazione senza identità politica