Benessere

Dieta Scarsdale, esempio dieta dimagrante: menù 7 giorni

Ecco cosa si mangia ogni giorno per perdere peso

La dieta Scarsdale è una dieta dimagrante che può far dimagrire fino a 4 kg in 7 giorni. La dieta Scarsdale prevede il consumo di 3 pasti principali nell’arco della giornata, colazione, pranzo e cena.

La dieta Scarsdale è molto restrittiva in quanto non prevede lo spuntino mattutino o la merenda pomeridiana. Inoltre la dieta Scarsdale vieta ogni tipo di bevanda alcolica o zuccherata e qualsiasi snack dolce o salato. Durante il giorno quando si hanno attacchi di fame si possono mangiare carote o sedano o cetrioli. Nella dieta Scarsdale per condire i cibi si può usare solo limone, aceto, spezie, pepe, salsa di soia; vietati tutti i condimenti grassi come olio o maionese o burro, inoltre nel caffè o nel tè non usare zucchero o miele, ma dolcificante, preferibilmente fruttosio. Durante la dieta Scarsdale bisogna bere almeno 2 litri di acqua al giorno per evitare la disidratazione dei tessuti.

Ma vediamo cosa si mangia in un esempio settimanale, giorno per giorno, della dieta Scarsdale. Lunedì: colazione con mezzo pompelmo, una fetta di pane integrale e un caffè o tè senza zucchero. Pranzo: pollo alla griglia e verdure al vapore e un caffè o tè verde senza zucchero. Martedì: colazione con mezzo pompelmo, una fetta di pane integrale e un caffè o tè senza zucchero. Pranzo: una macedonia di frutta a volontà e un caffè o tè verde con foglie di menta. Cena: un hamburger magro cotto alla griglia, insalata mista o verdure cotte alla griglia e un caffè o tè verde.

Mercoledì: colazione con mezzo pompelmo, una fetta di pane integrale e un caffè o tè senza zucchero. Pranzo, insalata di tonno o salmone al naturale condita con limone e aceto, pompelmo o melone (in alternativa alla frutta di stagione) e un caffè o tè. Cena: una porzione di petto di pollo, insalata mista e un caffè o tè verde con foglie di menta. Giovedì: colazione con mezzo pompelmo, una fetta di pane integrale e un caffè o tè senza zucchero. Pranzo: due uova sode, formaggio magro, zucchine o pomodori, una fetta di pane integrale e un caffè o tè verde con foglie di menta senza aggiunta di zucchero. Cena: una porzione di pollo alla griglia, verdure abbondanti e un caffè o tè verde senza aggiunta di zucchero.

Venerdì: colazione con mezzo pompelmo, una fetta di pane integrale e un caffè o tè senza zucchero. Pranzo, formaggi magri assortiti, spinaci a volontà, una fetta di pane integrale e un caffè o tè senza zucchero. Cena: una porzione di pesce magro o crostacei, verdure miste a volontà, una fetta di pane integrale e un caffè o tè. Sabato: colazione con mezzo pompelmo, una fetta di pane integrale e un caffè o tè senza zucchero. Pranzo: insalta mista e macedonia di frutta a volontà e un tè verde con foglie di menta. Cena: una porzione di pollo o tacchino arrosto, insalata di pomodori e lattuga, un pompelmo o frutta di stagione e un caffè o tè.

Domenica: colazione con mezzo pompelmo, una fetta di pane integrale e un caffè o tè senza zucchero. Pranzo con una porzione di tacchino o pollo sgrassati, verdure miste, un pompelmo o una pesca e un caffè senza zucchero. Cena: una porzione di vitello arrosto magro, insalata mista e un caffè o tè. Come facciamo sempre nelle diete pubblicate sul nostro sito raccomandiamo di chiedere il parere del proprio medico o di uno specialista prima di cominciare qualsiasi regime alimentare dietetico. La dieta sopraelencate è indicativa e non va seguita senza aver chiesto il parere di uno specialista. Infine ricordiamo che la dieta va sempre preparata da un medico specialista in base alla singola persona.