Donati panche ed arredi

Ragusa, la generosità dei ragusani per l'ospedale Giovanni Paolo II

L'inaugurazione domani mattina

La comunità ragusana generosa nei confronti dell'Asp. In arrivo altre donazioni per l'ospedale Giovanni Paolo II di Ragusa. Domani, mercoledì 26 giugno alle ore 10.00, nell’ampio atrio esterno dell’ospedale, il Centro Risvegli Ibleo, presidente Carmelo Tumino, donerà dieci panche, già posizionate, che potranno accogliere le brevi soste dell’utenza, dei familiari e dei visitatori.

«Le persone che arrivano all’ospedale potranno trovare ristoro su queste panche che abbiamo acquistato con le donazioni che i ragusani, con grande spirito di generosità, devolvono all’Associazione.» ha aggiunto il presidente Tumino. Subito dopo alle 10:30, il Lions Club Service Ragusa Host, presidente Salvatore D’Amanti, consegnerà, sono stati già collocati nel loro spazio, il salottino e le librerie per contenere i libri, che verranno regalati, come primo atto, dal Tribunale dei diritti del Malato e Cittadinanzattiva, e anche i cittadini, d’ora in poi, potranno donare per arricchire di tanti altri testi la piccola biblioteca.

«La possibilità di offrire uno spazio ai parenti dei malati, o anche ai malati stessi, dove poter scegliere un libro o leggere qualche pagina in tranquillità è un servizio che l’Asp ha condiviso con noi, subito. Non a caso, è stato trovato, immediatamente lo spazio.» ha sottolineato il dr. D’Amanti.