Benessere

Dieta Sdm, prodotti per dimagrire e menù

La dieta che ha fatto perdere 20 kg in un anno a Laura Pausini

La dieta Sdm (Società Dietetica Medica) è una dieta che aiuta a dimagrire di diversi chili e si basa su un programma dietetico completo che prevede una prima fase di perdita di dimagrimento con vari prodotti, una fase di transizione e in ultimo quella dell’equilibrio alimentare.

Nella prima fase della dieta Sdm si applica un regime alimentare di dieta proteica che consente un dimagrimento più rapido e si basa sull’introduzione di proteine ad alta qualità biologica che obbliga l’organismo ad utilizzare i propri grassi come fonte di energia. La dieta Sdm prevede il consumo di tantissime verdure che aiutano a riequilibrare la funzione dell’intestino. La fase di transizione prevede la reintroduzione progressiva sia quantitativa che qualitativa dei glucidi e dei lipidi. E’ una fase indispensabile dopo la dieta proteica e prima dell’alimentazione normale equilibrata.

Infine la terza fase ovvero quella dell’equilibrio alimentare che serve a mantenere il peso forma raggiunto. In questa fase occorre rispettare alcune regole ed in paticolare bisogna evitare i cibi troppo grassi e gli zuccheri semplici (croissants e dolci di pasticceria in generale), cercando di privilegiare gli zuccheri lenti (frutta, pane e pasta integrali). Le proteine non devono mai mancare, necessarie per muscoli e per il loro effetto saziante, così come le verdure, per un corretto apporto di vitamine, fibre e sali minerali. E’ importante evitare i formaggi troppo stagionati e i condimenti come il burro o la margarina.

Ma vediamo cosa si mangia nella dieta proteica classica. Giornata tipo Sdm in dieta classica: colazione con una fetta Sdm al cioccolato e un cappuccino Sdm, oppure un caffè con un succo all’albicocca Sdm. Spuntino: milk Shake Sdm o una barretta Sdm. Pranzo: verdure del gruppo 1 a volontà, omelette al formaggio Sdm, broccoli al vapore e 2 grissini Sdm. Cena: penne alla carbonare Sdm, verdure del gruppo 1 a volontà, 1 fetta tostata Sd, e yogurt Sdm pera e stracciatella. La dieta proteica mitigata, presenta gli stessi vantaggi della dieta classica, ma la perdita di peso è meno rapida e l’effetto anti fame a volte meno radicale.

Ecco cosa si mangia nella dieta Sdm mitigata. Colazione con un caffè con un succo all’albicocca Sdm o un cappuccino Sdm e una fetta Sdm al cioccolato con marmellata Sdm. Spuntino: milk Shake Sdm o una barretta Sdm. Pranzo: risotto pronto Sdm, verdure del gruppo 1 a volontà, 1 fetta tostata Sdm e un budino Sdm. Cena: 2 grissini Sdm, verdure alla griglia gruppo 1+2, fetta di bresaola o pesce alla griglia o gamberetti. La dieta Sdm è una dieta seguita da molte star e tra questa c’è anche Laura Pausini che è riuscita a perdere 20 kg in un anno. La cantante romagnola aveva messo su qualche chilo dopo il parto e adesso ha deciso di perderli.

Come facciamo sempre nelle nostre diete raccomandiamo di chiedere il parere del proprio medico o di uno specialista prima di cominciare qualsiasi regime alimentare dietetico soprattutto se si soffre di varie patologie (diabete, malattie renali, ipertensione, ecc…). Infine evidenziamo che prima di affidarsi a schemi dietetici indicati (come quello sopraindicato) è d'obbligo rivolgersi a un dietologo o nutrizionista di fiducia perché la dieta va elaborata in base alla singola persona considerando , età, sesso, lavoro e tipo di vita che si conduce.

 
Commenta la News