Salute

Ragusa, Aiad istituisce ambulatorio solidale

Con la collaborazione del Lions Host Ragusa

Dalla collaborazione tra l’AIAD (associazione italiana assistenza ai diabetici) di Ragusa, presieduta da Gianna Miceli e il Lions Host, di cui è presidente Salvatore D’Amanti, nasce un ambulatorio specialistico solidale per persone bisognose, che mette a disposizione la consulenza gratuita di alcuni medici specialisti, per la maggior parte medici in pensione che desiderano dare un aiuto concreto a persone economicamente deboli.

Spiega perciò Salvatore D’Amanti “è nostro preciso intento dare assistenza a quanti hanno difficoltà di accesso alle strutture sanitarie per motivi economici. L’ambulatorio specialistico solidale, che l’Aiad mette a disposizione, oltre che per i propri associati, per le persone bisognose, rappresenta un modo vero e concreto di solidarietà. Ecco perché siamo molto contenti e motivati a portare avanti questo progetto. Il Lions club Ragusa Host metterà a disposizione la consulenza gratuita di alcuni medici specialisti, soci del club, che presteranno la loro attività presso la sede dell’Aiad.

Per lo più sono medici in pensione che desiderano dare un aiuto concreto a persone deboli e fragili”. Gli fa eco Gianna Miceli, presidente AIAD “l’ambulatorio sarà attivo il mercoledì mattina e saranno presenti medici che offriranno prestazioni specialistiche. Siamo davvero grati a questi professionisti che ci daranno un grosso aiuto che servirà non solo ai nostri associati, ma anche a quelle persone che hanno tanto bisogno di curarsi e sono costretti a rinunciare per problemi economici. Questo è triste!” L’ambulatorio solidale svolgerà la propria attività presso la sede AIAD ragusana, in via GB Odierna n. 86. (daniele distefano)