Polizia di Stato

Spacciatore algerino arrestato a Vittoria

Ieri in piazza Manin

Spacciatore algerino arrestato a Vittoria. Una pattuglia in borghese del Commissariato di Polizia di Stato di Vittoria,nel tardo pomeriggio di ieri, transitando in Piazza Manin, ha notato un soggetto che alla vista dell’equipaggio, con fare repentino, ha tentato invano di darsi alla fuga.

Gli agenti tempestivamente hanno inseguito e bloccato il fuggitivo che subito dopo è stato sottoposto a perquisizione personale. L’uomo è stato trovato in possesso di un involucro in carta stagnola contenente, oltre a diversi frammenti, anche sette stecchette di presumibile sostanza stupefacente, tipo Hashish (per un peso complessivo di circa 9 grammi). Inoltre, il malvivente custodiva in più tasche dei pantaloni la somma complessiva di Euro 222,00, suddivisa in banconote di diverso taglio. Tale denaro, ritenuto il provento dell’illecita attività di spaccio, unitamente alla presumibile sostanza stupefacente rinvenuta, veniva debitamente sequestrato e messo a disposizione dell’autorità giudiziaria procedente.

Attesa la mancata esibizione di un valido documento di riconoscimento ed al fine di risalire alla sua precisa identificazione, il soggetto, una volta accompagnato presso i locali del Commissariato di P.S. di Vittoria, veniva sottoposto ai rilievi foto-dattiloscopici, che consentivano di identificarlo per H.A., cittadino algerino di 60 anni, già gravato da precedenti specifici, non ultimo un precedente arresto eseguito lo scorso mese di marzo, proprio per lo stesso reato avvenuto nella stessa piazza Manin. Alla luce di quanto sopra, tenuto conto anche dei precedenti di polizia, il soggetto veniva tratto in arresto per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti. 

 
Commenta la News