Domani la cerimonia di intitolazione

La Tac del Giovanni Paolo II di Ragusa intitolata al dott. Capobianco

Carmelo Capobianco, radiologo scomparso prematuramente

La nuova Tac, Tomografia Assiale computerizzata, dell'U.O.C. di Radiologia all'Ospedale "Giovanni Paolo II" di Ragusa sarà intitolata al dott. Carmelo Capobianco, radiologo dell’Asp, prematuramente scomparso. L’iniziativa è nata da una proposta del Collegio del TSRM, presieduto dal dr. Roberto Caruso Olivo e dal dr. Duilio Assennato, condivisa e autorizzata dalla Direzione Aziendale.

La cerimonia di intitolazione si terrà domani, mercoledì 10 aprile alle ore 12.00 e vi prenderanno parte la moglie e i figli, il commissario straordinario, Angelo Aliquò, il direttore sanitario aziendale, Emanuele Cassarà, il direttore sanitario del presidio ospedaliero “Giovanni Paolo Il”, Pasquale Granata, il direttore dell’UOC di Radiologia, Francesco Floridia, i Colleghi e i Tecnici di Radiologia Medica del Servizio di Radiologia, Medici e Personale. Il dottor Carmelo Capobianco, è ricordato sia per le sue eccellenti capacità professionali, avvalorate da una grande umiltà, sia per le doti umane e gli alti valori di equanimità e affidabilità. Infatti, per questi motivi che il suo fin troppo breve cammino, ha lasciato una traccia indelebile nell’animo e nel ricordo di quanti hanno avuto il privilegio di conoscerlo da familiari, da compagni di lavoro o da pazienti.