Cultura

Finanziato il progetto dal Ministero

Nuova aula di informatica al liceo Classico e Scientifico di Scicli

Stanziati 25 mila euro

0

0

0

0

0

Nuova aula di informatica al liceo Classico e Scientifico di Scicli Nuova aula di informatica al liceo Classico e Scientifico di Scicli

Grazie ad un finanziamento del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca,l'Istituto "Cataudella" di Scicli è stato autorizzato a realizzare il progetto “Aula di informatica”, che nasce dalla necessità di aggiornare un vecchio laboratorio informatico preesistente, con strumentazioni ormai obsolete e non in linea con lo sviluppo delle nuove tecnologie.

Le nuove attrezzature si integreranno nell’ambiente tecnologico con la rete locale già preesistente e saranno inserite in una struttura scolastica tutta cablata in cui ogni aula è stata dotata di una Lavagna Interattiva Multimediale, collegata ad un pc portatile e ad un video proiettore, progettata per dare supporto nella didattica, collaborazione, formazione a distanza, presentazioni, conferenze e videoconferenze. Il progetto ha la finalità di permettere a docenti e studenti di utilizzare, in un’aula di informatica da realizzare presso il plesso del Liceo Scientifico e Liceo Classico, le soluzioni web 3.0, i servizi in cloud della scuola, di accedere ai contenuti didattici certificati disponibili in rete, di condividere esperienze e materiali, di inviare e ricevere comunicazioni ed informazioni puntuali e localizzate. Il progetto è realizzato con un finanziamento di 25 mila euro dal Programma Operativo Nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020. 

 

0

0

0

0

0

Liceo
Aula
Informatica
Commenti
Nuova aula di informatica al liceo Classico e Scientifico di Scicli
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Modica, Arazzi e tappeti simbolo di accoglienza
News Successiva
Montinaro a Modica per parlare di legame tra musica e cervello