Palermo

Regione: Demopolis fiducia risale al 18%, Musumeci +43%

Priorità dei siciliani per il 2019

Un'indagine condotta dall'Istituto Demopolis sulla percezione dell'azione del Governo regionale e sulle priorita' dei siciliani per il 2019 fotografa il contesto sociale in cui si trova ad operare la Giunta Musumeci. Dall'ascolto dei cittadini emerge una radicata insoddisfazione per la qualita' dei servizi pubblici sul territorio, bocciati dal 73 per cento degli intervistati. E pesa la crisi che dal 2011 ha investito il Paese e il Mezzogiorno: il 45 per cento riscontra un peggioramento, negli ultimi 5 anni, della propria situazione economica familiare.

Con una inversione del trend, la fiducia nella "Regione" dei siciliani risale oggi al 18 per cento, con una crescita di 6 punti negli ultimi 12 mesi. Differisce la valutazione dei cittadini sull'operato dell'amministrazione regionale: dopo circa 15 mesi dall'insediamento, le opinioni positive sull'azione complessiva del Governo si attestano al 38 per cento. Decisamente piu' alta, al 43 per cento, e' la fiducia nei confronti del presidente Musumeci, con una tenuta non scontata dopo oltre un anno di Governo, in un contesto "simbolico" di diffidenza complessiva: quella dichiarata in Nello Musumeci da parte dei siciliani e' una fiducia "personale".

(ITALPRESS)