Milano Capitale della moda dal 20 al 25 febbraio

Federico Cannata alla Milano Fashion Week: cortometraggio sulla Sicilia

Selezionato per fotografare le creazioni della moda autunno-inverno 2020

La Sicilia, e in particolare Modica, sarà presente dal 20 al 25 febbraio, alla Milano Fashion Week per scoprire le tendenze della moda Autunno-Inverno 2020 con il fotografo di moda Federico Cannata.

Il modicano Cannata, che vanta ormai tantissime collaborazioni prestigiose con stilisti e magazine di Milano, Parigi, New York e Mosca, è stato selezionato da importanti case di moda per raccontare “fotograficamente” le loro nuove creazioni disegnate per la stagione invernale che verrà. Il fotografo siciliano, insieme ad altri artisti del mondo, chi ha svelato in esclusiva le sfilate a cui parteciperà: Elisabetta Franchi, Antonio Marras, Emilio Pucci, Moncleir, Borsalino, Francesca Liberatore, Katty Xiomara, Dimitar Dradi, Alessandro Enriquez e molti altri.

Inoltre Federico Cannata sarà un portavoce e un promotore della sua amata terra a Milano con la proiezione di un cortometraggio d’arte proprio nel pieno della Fashion week durante un evento prestigioso e di grande rilevanza culturale. In questi mesi il creativo modicano è stato impegnato alla realizzazione di un corto o meglio dire un “Fashion Film” che ha come tema portante la Sicilia (Modica) e la Moda: un racconto emozionale di come ancora oggi questa isola ispira i creativi contemporanei. Il “Fashion Film” di Cannata raccontata l’essenza della terra sicula, i suoi scatti d’autore sulla architettura, sui paesaggi, le tradizioni e i colori di questo lembo di terra sono mixati alle magnifiche creazioni di designer visionari principalmente del sud.

Il corto sarà proiettato giovedì 21 febbraio 2019 durante l’inaugurazione di “Couturier- Maestri D’arte” un innovativo concept store di lusso nel cuore di Milano con la presenza di importanti buyer e giornalisti invitati per l’occasione. Ideatrice di questo nuovo modo di fare moda è Raffaella Verri, influente imprenditrice di Palermo ma Milanese di adozione, che ha fatto dell’arte, dell’alta sartoria e del Made in Sicily valori primordiali di un nuovo concetto di lusso ed eleganza.