Si inaugura la Casa delle Farfalle

Alla scoperta delle farfalle a Palermo

Domani mattina a Palazzo Belmonte Riso

Taglio del nastro domani, giovedì 14 febbraio, alle ore 11.30, della Casa delle Farfalle a Palazzo Belmonte Riso a Palermo, sede del Polo Museale Regionale d’Arte Moderna e Contemporanea (corso Vittorio Emanuele, 365).

L’inaugurazione sarà preceduta alle ore 10.30 dalla conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa, ideata da Enzo Scarso. Alla conferenza stampa interverranno l’Assessore regionale ai Beni culturali e dell’Identità siciliana, Sebastiano Tusa, il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, il sindaco di Modica, Ignazio Abbate, il Direttore del Polo Museale Regionale d’Arte Moderna e Contemporanea, Valeria Patrizia Li Vigni, l’ideatore e curatore della Casa delle Farfalle, Enzo Scarso e i responsabili dei laboratori didattici, Giovanni Lo Verso (artista, scultore del S.A.C.S. del Museo Riso), Silvia Tranchina e Angela Tinervia. La Casa delle Farfalle resterà fruibile fino a metà giugno. 

La farfalla è un insetto che, come le falene, appartiene all'ordine dei Lepidotteri. La farfalla ha abitudini generalmente diurne e ha antenne clavate, a differenza di quelle delle falene che sono spesso pettinate o filiformi e chiudono le ali a libro in posizione di riposo. Il ciclo vitale di una farfalla si suddivide in quattro stadi: uovo, bruco, pupa (o crisalide) e adulto. La farfalla più grande esistente è la Ornithoptera alexandrae, o farfalla della regina Alessandra, che può raggiungere un'apertura alare di 31 cm, una lunghezza corporea di 8 cm e un peso fino a 12 grammi.

Le farfalle vivono in media un mese, ma alcune specie muoiono solo dopo poche ore, mentre altre sfiorano l'anno di vita. Le farfalle monarca, che vivono tra Stati Uniti e Messico e compiono migrazioni di migliaia di chilometri, possono vivere da due settimane a otto mesi. In Costa Rica ci sono farfalle che non vivono più di due giorni, mentre la Vanessa antiopa può arrivare a sfiorare l'anno di vita. Il record di longevità appartiene a una falena, che si nutre di una pianta chiamata Yucca baccata: la sua pupa può vivere fino a 30 anni prima di emergere come adulto.