Cronaca

Violenza inaudita a Scicli tra tunisini: un arresto

E' avvenuto nel centralissimo Viale I Maggio

Nel corso della notte a Scicli si è verificato un episodio di gravissima violenza. I Carabinieri della locale Tenenza coadiuvati da altri due colleghi liberi dal servizio di Marina di Ragusa e del Nucleo Investigativo hanno tratto in arresto in flagranza per lesioni gravissime Kohouildi Lassad, 38 anni, tunisino.

Il gravissimo fatto si è verificato nel centralissimo viale I Maggio, dove spesso stazionano gruppi di extracomunitari. Una lite probabilmente scaturita da qualche bicchiere di troppo aveva messo a serio repentaglio la salute della vittima che era stata colpita da diversi colpi di bastone in metallo e da alcuni colpi con un coltellino. Il pronto intervento dei militari ha permesso l’arresto dell’autore ed il soccorso della vittima, che traferita all’Ospedale Maggiore di Modica ha riportato lesioni gravissime con oltre 40 giorni di prognosi. Al termine delle formalità il tunisino è stato condotto presso il proprio domicilio in stato di arresto ed in attesa di rito direttissimo, a disposizione del P.M. di turno dott.ssa Monego.