Comuni

Tutte le sezioni

Punture e insetti, i gusti delle zanzare: consigli per evitarle

Salute
28/07/2019 - 22:05

Perchè una zanzara sceglie di pungere una persona piuttosto che un'altra? Gli studi scientifici danno delle spiegazioni in merito, ma tante restano le bufale. Secondo alcuni studi le zanzare, a parità di altre condizioni, pungono le persone di gruppo sanguigno 0 il doppio delle volte rispetto a quanto pungano quelle di gruppo sanguigno A.

L'85% circa degli esseri umani produce una sostanza chimica che segnala, attraverso l'odore della pelle, a quale gruppo sanguigno . Le persone più vulnerabili sono quelle che emettono più anidride carbonica durante l'espirazione, di solito i più corpulenti. I bambini, invece, che fanno respiri meno profondi, vengono punti in media meno degli adulti. Anche le donne in gravidanza attraggono le zanzare più delle altre. Anche l'acido lattico attrae le zanzare quindi le persone fisicamente più attive tendono a essere punte più delle altre. Anche l'alimentazione può influire. "Purtroppo basta una bottiglia di birra per essere tra i bersagli preferiti dalle zanzare. Sappiate poi che la citronella viene spesso associata alla lotta contro le zanzare, ma non aspettatevi grandi risultati: sono efficaci solo nelle immediate vicinanze della candela e la loro utilità diminuisce ulteriormente con il vento.

Lo stesso discorso vale per gli zampironi, che sono davvero efficaci contro le zanzare solo quando vengono usati in un ambiente chiuso. Per quanto riguarda, invece, i prodotti da applicare direttamente sulla pelle e i vestiti, il problema dell'olio di citronella è che evapora molto velocemente. Come repellenti, si consigliano prodotti a base di Deet, a base di icaridina, sostanza non irritante che ha effetti fino alle 10 ore, oppure a base di IR3535. Se si utilizza anche la protezione solare, è consigliabile applicare prima la protezione solare e poi il repellente per insetti. E' sconsigliabile usare ammoniaca sulla zona punta dalla zanzara, soprattutto per le pelli delicate e per i bambini. Per questo è sicuramente meglio un normale disinfettante, usare subito del ghiaccio e lavare bene la puntura.