Comuni

Tutte le sezioni

Estate 2019, brutte notizie per i vacanzieri ferragostani

Attualità
03/07/2019 - 06:25

L'estate 2019 era stata preannunciata dai metereologi come la più calda degli ultimi decenni, eppure dai dati meteo forniti fino a questo momento, dopo il caldo del mese di giugno, pare che i preannunciati picchi storici di gran caldo non ci saranno. Al Sud Italia si arriverà in questo primo scorcio di luglio a massime di 37° e così continuerà fino a metà mese, la calura sarà sopportabile.

Le piogge saranno assenti per gran parte della prima decade. In generale quindi ci aspettiamo un mese di luglio non eccessivamente caldo e comunque nella media stagionale. Le sorprese invece arriveranno nel prossimo mese di agosto. Ci sarà un avvio estivo grazie alla presenza dell'Anticiclone Africano che ci regalerà una settimana calda e soleggiata. Prevediamo punte di 37°C-39°C al Sud, mentre al Centro-Nord la colonnina di mercurio non varcherà la soglia dei 36°C. I grandi cambiamenti arriveranno poco prima del tanto atteso Ferragosto.

Da giorno 13 le previsioni meteo parlano infatti dell'arrivo di aria più fresca e più umida che riuscirà a spazzare via l'Anticiclone Africano determinando un calo delle temperature. Ma non solo: tra il 14 e fino al 30 tutta l'Italia dovrà far i conti con temporali, grandinate, tornado e alluvioni. L'ondata di maltempo durerà fino alla fine di agosto, per migliorare a settembre, quando vivremo l'ultimo scorcio d'estate.