Comuni

Tutte le sezioni

Il pittore modicano Guido Cicero prepara tre mostre

Cultura
26/05/2019 - 06:35

Opere del pittore modicano Guido Cicero in mostra a Venezia, Mantova e Parigi. Sono ben tre le mostre in preparazione cui prenderà parte a giugno l’artista. Per il pittore modicano si tratta dell'ennesima conferma di una crescita professionale, che dal 2014 a oggi ha portato i suoi dipinti a essere sempre più apprezzati in prestigiosi contesti espositivi nazionali e internazionali.

Dal 1° al 15 giugno, Cicero parteciperà alla collettiva " Lo stato dell'arte al tempo della 58esima Biennale" allestita a Palazzo Zenobio a Venezia (inaugurazione sabato 1° giugno ore 18). La mostra è curata dallo storico e critico d'arte Giorgio Gregorio Grasso con la direzione scientifica di Maria Palladino. In particolare, il pittore modicano esporrà il dipinto "Dame et chapeau rouge" (2019), realizzato con colori acrilici su una tela di 60x90 cm. Dall’8 al 16 giugno l’artista alla "Biennale Internazionale d'Arte Contemporanea di Artexpo" nello storico Museo Gonzaga a Mantova, un evento espositivo e culturale che coinvolge le più importanti espressioni dell’arte contemporanea con la presenza di critici come Philippe Daverio, Paolo Levi, Marco Rebuzzi, Sandro Serradifalco e Vittorio Sgarbi.

Infine, il 16 giugno alle ore 18 Cicero parteciperà al "Premio Eccellenza Europea delle Arti" e alla relativa esposizione a cura dei critici Paolo Levi e Sandro Serradifalco, che si svolgerà alle Galerie Thuillier (Rue de Thorigny, 13) a Parigi dal 15 al 27 giugno. In questo caso l’artista modicano sarà premiato per i dipinti "Riflessi in città" (2016, acrilico su tela cm 90x50 cm) e "Manhattan " (2018, acrilico su tela 120x170 cm). «Il premio ricevuto – scrive a tal proposito il critico Paolo Levi, anticipando le motivazioni - è prova dell'indiscusso valore del suo lavoro nel panorama artistico internazionale».