Salute e benessere

Dieta di novembre: cosa mangiare per non ingrassare prima di Natale

Mantenere la glicemia a livelli normali: il vero segreto per dimagrire

0

0

0

0

0

Dieta di novembre: cosa mangiare per non ingrassare prima di Natale
Dieta di novembre: cosa mangiare per non ingrassare prima di Natale

La dieta di novembre è una dieta che aiuta a rimanere in forma mangiando. La dieta di novembre viene seguita da chi non vuole ingrassare prima di Natale. Si tratta di un regime alimentare basato su semplici strategie che aiuta l'organismo a mantenere la glicemia a livelli normali e controllare la conseguente produzione di insulina, l’ormone della fame e dell’accumulo di peso corporeo. Ma prima di vedere un esempio di menù settimanale della dieta di novembre per non ingrassare prima di Natale vediamo alcuni consigli utili e quali strategie apllicare per mantenere i livelli di glicemia normali.

Glicemia: cosa mangiare per avere valori normali


Tra le strategie che consentono di mantenere i valori della glicemia normali nella dieta di novembre basta inserire una porzione di verdure a pranzo e cena. Le verdure, grazie al contenuto di fibre, una volte giunte nell’intestino, insieme all’acqua naturalmente già presente, creerà una sorta di “gel” capace di controllare la risposta glicemica. Particolarmente utili sono quelle amare come il radicchio, la rucola e l’indivia che contengono molecole che mettono un freno alla sensazione di fame. Se si soffre di gonfiore addominale è preferibile scegliere tra le verdure quelle non troppo fibrose come la valeriana, il soncino, la trocadero e la rucola. Via libera anche ai germogli, ricordando di masticare bene questi vegetali o di tagliarli a piccoli pezzetti per favorire la digestione gastrica e migliorare l’eventuale meteorismo intestinale. La verdura a foglia e a fiore può essere consumata, ma a patto che venga passata con il passaverdure, strumento che permette di “rompere” le fibre.

Dieta: esempio menù settimanale, cosa si mangia ogni giorno


Lunedì:  COLAZIONE: 1 yogurt HD (senza lattosio); 1 fettina di pane tostato con 1 cucchiaino di miele; 1 bevanda calda: tè verde o caffè. SPUNTINO MATTINA: 1 tazza di tè verde; una spremuta di melagrana (o altro frutto di stagione). PRANZO: Insalata di valeriana, mela e noci tritate; 1 piatto di pasta e ceci passati con il passaverdure. SPUNTINO POMERIGGIO: 1 tazza di tè verde; 20 g di cioccolato fondente all’80%. CENA: Bocconcini di pollo all’arancia; insalata di finocchi e sedano; 1 fetta di pane integrale tostato. DOPO CENA: 1 tisana.
MARTEDÌ: COLAZIONE: 1 bicchiere di latte HD; 1 fettina di pane tostato con 1 cucchiaino di olio extravergine di oliva; 1 bevanda calda: tè verde o caffè. SPUNTINO MATTINA: 1 tazza di tè verde; 2 mandaranci. PRANZO: Julienne di carciofi crudi condita con olio, limone, prezzemolo e scaglie di parmigiano; cous cous con pesce. SPUNTINO POMERIGGIO: 1 tazza di tè verde; 6 mandorle. CENA: Uova fritte su crema di verza aglio, olio e peperoncino e formaggio filante; 1 fetta di pane integrale tostato. DOPO CENA: 1 tisana.

MERCOLEDÌ: COLAZIONE: 1 bicchiere di tè verde; 50 g di bresaola; 1 fettina di pane tostato. SPUNTINO MATTINA: 1 tazza di tè verde; 1 pera. PRANZO: Insalata di spinacini freschi con 1 cucchiaino di pinoli; 1 piatto di lenticchie con crostini di pane al rosmarino. SPUNTINO POMERIGGIO: 1 tazza di tè verde; 4 gherigli di noci. CENA: Insalata di valeriana e germogli di soia; 1 fetta di tonno alla piastra con granella croccante di pistacchi tostati; 1 fetta di pane tostato; 1 dessert. DOPO CENA: 1/4 di ananas (o altro frutto di stagione). 
GIOVEDÌ: COLAZIONE: 1 bicchiere di latte di mandorle (o latte HD); 1 fettina di pane tostato con 1 cucchiaino di olio extravergine di oliva; 1 bevanda calda: tè verde o caffè. SPUNTINO MATTINA: 1 spremuta di arancia. PRANZO: Insalata di rucola e pere; gnocchi al pomodoro e basilico. SPUNTINO POMERIGGIO: 1 tazza di tè verde; 20 g di cioccolato fondente all’80%. CENA: Insalata di finocchi; straccetti di manzo ai funghi; 1 fettina di pane integrale tostato. DOPO CENA: 1 tisana.

VENERDÌ: COLAZIONE: 1 yogurt magro (HD); 1 banana. SPUNTINO MATTINA: 1 tazza di tè verde; ¼ di ananas. PRANZO: Insalata di carote alla julienne con germogli; pasta zucchine e gamberetti. SPUNTINO POMERIGGIO: 1 tazza di tè verde; 1 tazza di mirtilli. CENA: Insalata di frutti di mare; spinaci ripassati con aglio, olio e peperoncino; 1 fetta di pane integrale tostato. DOPO CENA: 1 tisana. 
SABATO: COLAZIONE: 1 bicchiere di latte di avena; 1 fetta di pane integrale tostato con 1 fettina di prosciutto crudo magro. SPUNTINO MATTINA: 1 tazza di tè verde; 1 kiwi. PRANZO: Insalata di radicchio, mela e nocciole; risotto alla zucca. SPUNTINO POMERIGGIO: 1 tazza di tè verde; 1 pera. CENA: Polenta con formaggio filante; broccoletti ripassati con olio, succo di limone e peperoncino. DOPO CENA: 1 tisana.
DOMENICA: COLAZIONE: 1 tazza di tè verde; 1 fetta di pane integrale tostato a lievitazione naturale; 1 kiwi. SPUNTINO MATTINA: 1 tagliata di frutta. PRANZO: Insalata di sedano e finocchi; minestra di pasta e fagioli al pomodoro. SPUNTINO POMERIGGIO: 1 tazza di tè verde; 20 g di cioccolato fondente all’80%. CENA: Insalata di trocadero; piccatine di vitello stufate in padella con cipolle, patate e olive nere; 1 dessert. DOPO CENA: 1 tisana

0

0

0

0

0

Dieta
Novembre
Natale
Ingrassare
Salute
Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Commenti
Dieta di novembre: cosa mangiare per non ingrassare prima di Natale
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Oncologia e nutrizione: la malnutrizione sui regimi terapeutici
News Successiva
Mammografie gratuite a Ragusa, Comiso e Scicli: domenica 24 ottobre