Italia

Cartelle esattoriali, verso la rottamazione quater: ecco come funzionerà

Il ministro dell'Economia e delle Finanze annuncia una possibile rottamazione quater

0

0

0

0

0

Cartelle esattoriali, verso la rottamazione quater: ecco come funzionerà
Cartelle esattoriali, verso la rottamazione quater: ecco come funzionerà

Cartelle esattoriali, verso la rottamazione quater: ecco le ultime news e come funzionerà. Un nuovo provvedimento o meglio una nuova rottamazione delle cartelle esattoriali, la rottamazione quater, è al vaglio del Governo Draghi. Lo ha annunciato il ministro dell’Economia e delle Finanze Daniele Franco. Quest’ultimo ha anche annunciato un rinnovo del provvedimento di Saldo e Stralcio. “Una ulteriore spalmatura degli oneri fiscali per i cittadini – ha spiegato il ministro Franco - alle prese con le cartelle esattoriali”. E tuttavia, lo stesso titolare del dicastero di via XX Settembre, ha ricordato come sia comunque necessario il ritorno graduale “a una situazione di normalità, in cui tutte le famiglie e tutte le imprese siano in grado di estinguere le cartelle esattoriali versando le somme dovute all’Agenzia delle Entrate, senza la necessità di agevolazioni che pesano sui conti pubblici”. Al momento però non sono state introdotte nuove proroghe e quindi dal 15 ottobre dovrebbero riprendere le attività di riscossione, tra le quali le procedure esecutive (ossia pignoramenti, ipoteche e via dicendo), e gli avvisi di pagamento.

Il Governo nello stesso documento si impegnava a valutare anche l’opportunità di introdurre nuove sessioni delle cosiddette definizioni agevolate. Ossia la possibilità, per coloro i quali abbiano ricevuto cartelle esattoriali entro determinati criteri, di saldare il proprio debito a condizioni particolarmente agevolate. La stessa Agenzia delle Entrate, che si sta apprestando a riprendere le proprie attività e recuperare il tempo perso, aveva visionato con una certa sorpresa il documento che manifestava le intenzioni del Governo. L’invio di nuove cartelle di pagamento, che aveva ripreso il via a partire dai primi giorni di settembre, rischia infatti di rimanere privo di effetti se la sospensione dei pagamenti e delle procedure esecutive dovesse essere nuovamente prorogato.

Rottamazione Quater delle Cartelle Esattoriali: come sarà?
La Rottamazione Quater, se sarà approvata, probabilmente interesserà tutte le cartelle esattoriali per le quali non si è potuto beneficiare della Rottamazione Ter e del parallelo Saldo e Stralcio. Vale a dire tutte quelle cartelle in scadenza dopo il 2019. Ed è presumibile inoltre pensare che la tipologia di cartelle esattoriali per le quali sarà prevista la possibilità di una Rottamazione Quater saranno le medesime delle precedenti definizioni agevolate. Dalle quali erano escluse le cartelle inoltrate per il mancato pagamento di sanzioni di carattere non tributario e relative al mancato pagamento dei contributi previdenziali. Saranno probabilmente escluse dalla Rottamazione Quater anche le cartelle di pagamento inoltrate allo scopo di recuperare risorse comunitarie (cioè relative ai fondi erogati dall’Unione Europea), le sanzioni conseguenti a condanne di natura penale o emesse dalla Corte dei Conti.

0

0

0

0

0

Cartelle esattoriali
Rottamazione quater
Agenzia entrate
Ministro daniele franco
Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Commenti
Cartelle esattoriali, verso la rottamazione quater: ecco come funzionerà
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Bonus tessile, moda e accessori per rimanenze in magazzino: a chi tocca
News Successiva
Amministrative in Trentino-Alto Adige, ballottaggi a Merano e Brentonico