Appuntamenti

Ragusa: alla scoperta dell'ipogeo di Donnafugata

Percorso con Le Vie dei tesori a Rgusa

0

0

0

0

0

Ragusa: alla scoperta dell'ipogeo di Donnafugata Ragusa: alla scoperta dell'ipogeo di Donnafugata

Ragusa - Con le “Vie dei Tesori” alla scoperta dell’ipogeo di Donnafugata. Anche questa estate il servizio ferroviario festivo “Barocco line”, invocato fortemente dal territorio dopo anni di assenza, ha messo in rete città d’arte e visitatori del Val di Noto. Sospeso a partire da ottobre, in questi giorni l’Amministrazione comunale ha chiesto ed ottenuto dalla Regione la riattivazione del servizio  per le domeniche 10 e 17 ottobre, in coincidenza con il festival “Le Vie dei Tesori” a Ragusa. “Scoperta del territorio e valorizzazione del servizio ferroviario – afferma l’assessore alla cultura e beni culturali Clorinda Arezzo - sono uno sostegno dell’altro. In questo modo la passeggiata in programma all’ipogeo di Donnafugata si svolgerà non soltanto nelle giornate di  sabato del  9 e 16 ottobre, alle ore 10,30, ma anche nelle domeniche del  10 e 17 ottobre, alle ore 11. Punto di ritrovo per i partecipanti sarà il cortile interno del Castello, da cui partirà la visita guidata alla scoperta di questo piccolo e poco conosciuto gioiello”. 

Sono in corso modifiche alla pagina web dedicata e presto sarà possibile prenotare anche per la domenica la passeggiata all’ipogeo al seguente link: https://leviedeitesori.com/passeggiate-ragusa/. Si ricorda che esibendo in biglietteria il ticket del treno, si potrà vorrà visitare il Castello e il  Mudeco  usufruendo di una riduzione del biglietto d’ingresso. 

0

0

0

0

0

Ragusa
Ipogeo
Donnafugata
Le vie dei tesori
Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Commenti
Ragusa: alla scoperta dell'ipogeo di Donnafugata
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Tanti fedeli a Monterosso per Maria Santissima Bambina
News Successiva
Ragusa, celebrata la solennità di San Francesco d'Assisi