Sport

Gol e spettacolo, tra Genoa e Verona finisce 3-3

Girandola di gol ed emozioni nella prima del ?€?nuovò Genoa

0

0

0

0

0

Gol e spettacolo, tra Genoa e Verona finisce 3-3
Gol e spettacolo, tra Genoa e Verona finisce 3-3

GENOVA - Girandola di gol ed emozioni nella prima del ‘nuovò Genoa di 777 Partners. Il Grifone sogna un’incredibile rimonta in otto minuti, ma nel recupero viene riacciuffato dal Verona e dal gol di Kalinic che fissa il punteggio su un pirotecnico 3-3. Bastano otto minuti a Simeone per aprire le danze e ripagare la fiducia del mister per una maglia da titolare. Ilic inventa, Faraoni pennella il cross dalla destra e l’argentino sovrasta Cambiaso nello stacco per l’1-0. Il Genoa reagisce con poca convinzione e si affaccia dalle parti della porta difesa da Montipò senza particolari idee: un rasoterra dal limite di Cambiaso e un tentativo di Badelj non sono abbastanza per accendere il ‘Ferraris’, che lascia partire anche qualche fischio al termine del primo tempo. Per provare ad accendere il Grifone, Ballardini lancia da inizio ripresa Pandev e Behrami, ma passano pochi secondi e Simeone è ancora protagonista: sterzata in area e pestone di Maksimovic, l’arbitro Doveri viene richiamato dal Var e assegna un calcio di rigore all’Hellas.

Sul dischetto si presenta Barak, glaciale col mancino a spiazzare Sirigu per portare i gialloblù sul 2-0 al 49′. Il match si accende sotto il punto di vista dell’agonismo, fioccano i cartellini e il Verona manca il colpo del ko: Sirigu tiene a galla i suoi con i riflessi su Lasagna e Barak, poi il Genoa la ribalta nel giro di otto minuti. Al 77′ Criscito suona la carica dal dischetto sul tocco col braccio in area di Dawidowicz, e poi è show di Destro. L’ex Milan e Roma riscatta una prestazione fino a quel momento anonima, prima firmando il pareggio di testa all’80’, cui fa seguire la doppietta personale all’85’ con una grande azione personale. Il Verona non ci sta ed evita quantomeno la sconfitta nel recupero con i cambi: Casale pesca Kalinic in area, zuccata sul palo più lontano e Sirigu questa volta immobile.

Alla fine è 3-3, Tudor mantiene l’imbattibilità e il suo Hellas in classifica è a quota 5, proprio come il Grifone.

0

0

0

0

0

Verona
Genoa
Spettacolo
Italpress
Articolo diItalpress

Collaboratore

Commenti
Gol e spettacolo, tra Genoa e Verona finisce 3-3
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Allegri: Milanesi e Napoli favorite, noi in ritardo
News Successiva
Juventus-Sampdoria 3-2, Dybala gol e infortunio