Salute e benessere

Medicina

Caffe e osteoporosi, quanta caffeina si può assumere ogni giorno?

Lo studio sulla caffeina

0

0

0

0

0

Caffe e osteoporosi, quanta caffeina si può assumere ogni giorno?
Caffe e osteoporosi, quanta caffeina si può assumere ogni giorno?

Per chi beve caffè tutto il giorno o prende pillole di caffeina per i benefici delle prestazioni atletiche, è consigliabile tenere traccia della quantità di caffeina che si sta consumando. Secondo uno studio apparso sulla rivista scientifica British Journal of Pharmacology, dosi elevate di caffeina possono aumentare il rischio di sviluppare l’osteoporosi. I ricercatori hanno esaminato 24 persone, somministrando a metà delle quali una gomma priva di caffeina e all’altra una versione con caffeina, sostituendo il chewing gum più volte in un periodo di 6 ore. Quest’ultimo gruppo ha assunto in totale circa 800 mg di caffeina, l’equivalente di otto tazzine di caffè.

Caffè e osteoporosi: quanta caffeina si può assumere ogni giorno? Al termine dell’esperimento, questo gruppo ha osservato un aumento significativo del calcio nelle urine (circa il 77% in più). Le elevate quantità di calcio in uscita indicano che i reni eliminano il minerale più velocemente di quanto il corpo possa sostituirlo. Questo risultato ha portato i ricercatori a concludere che, a lungo termine, gli assuntori di grandi quantità di sostanza corrono un rischio molto più alto di avere problemi di densità ossea e, potenzialmente, di sviluppare l’osteoporosi, che causa l’indebolimento delle ossa. Si tratta di un problema che tende ad avere un impatto sugli individui più anziani, dato che con l’avanzare dell’età le ossa perdono naturalmente densità, ma i ricercatori hanno concluso che anche gli atleti possono essere a rischio se usano questo stimolante per migliorare le prestazioni.

Per avere un’idea della facilità con cui è possibile superare i limiti consigliati, basti osservare i seguenti dati. Anche se otto tazzine di caffè sono di per sé eccessive, molte bevande energetiche contengono tra i 300 e i 400 mg di caffeina per ciascuna lattina, mentre quella presente negli integratori può variare da 150 a 300 mg per dose. Secondo la dottoressa Kristin Gillespie, dietista e consulente nutrizionale che opera a Virginia Beach, Virginia, ciò significa che è possibile arrivare a 800 mg e anche oltre senza svuotare la caffettiera. La FDA raccomanda 400 mg di caffeina al giorno come generalmente sicuro, e anche entro tale limite, Gillespie suggerisce di consumare un’adeguata quantità di calcio e vitamina D, essenziali per preservare la salute delle ossa.

0

0

0

0

0

Caffe
Caffeina
Osteoporosi
Salute
Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Commenti
Caffe e osteoporosi, quanta caffeina si può assumere ogni giorno?
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Dimagrire velocemente con le zucchine: dieta settimanale
News Successiva
Tumori, arriva la terapia intelligente: è made in Italy