Italia

Fantasmi

Villa De Vecchi, la casa rossa dei fantasmi: fra le case più infestate d'Italia VIDEO

Villa De Vecchi nell'elenco stilato dal Midnight Factory tra i 13 edifici più infestati d'Italia

0

0

0

0

0

Villa De Vecchi, la casa rossa dei fantasmi: fra le case più infestate d'Italia VIDEO Villa De Vecchi, la casa rossa dei fantasmi: fra le case più infestate d'Italia VIDEO

C'è anche Villa de Vecchi, la "casa rossa" dei fantasmi di Cortenova, nell'elenco stilato da Midnight Factory dei tredici edifici infestati in Italia dove nessuno vorrebbe mai passare la notte. Ecco quello che si racconta sulla famosa villa De Vecchi: Vicino a Cortenova, in provincia di Lecco c'è una villa famosa ormai in tutto il mondo; è la famosissima "Casa Rossa" o meglio chiamata Villa de Vecchi. Parecchie storie hanno alimentato leggende su questa villa per quasi un secolo.Il proprietario , il Conte Felice de Vecchi, commissionò la costruzione nel 1854 all'architetto Alessandro Sidoli il quale dopo 3 anni di lavori ,non riuscì a terminare ,perchè morì in circostanze misteriose.Negli anni si sente sempre più parlare delle sospette presenze che sarebbero presenti nella villa.Si dice infatti che durante le notti del solstizio d'estate o quello d'inverno si possa sentire un lamento femminile provenire dall'interno, appartenente presumibilmente all'amante dello storico proprietario, morta all'interno delle mura, a causa di un omicidio.C'è anche la leggenda del pianoforte, si racconta che nelle ore notturne è possibile udire un suono di pianoforte provenire dalla sala, dove tuttora è presente un vecchio piano ormai distrutto. Oggi l'edificio risulta in uno stato di abbandono, diventando pericolante e inagibile. 

Il suo aspetto spettrale ha dato adìto a parecchie leggende sul suo conto, dalla presenza di fantasmi a quella del suono di un pianoforte proveniente dall'interno della struttura, passando per streghe e messe nere. Voci, ovviamente, sempre smentite da Giuseppe Negri, 81enne figlio degli ultimi custodi.  Nel 1959 la Villa delle Streghe venne acquistata dai Medici di Marignano, prima di passare nelle mani di alcuni imprenditori locali (Officine Melesi e Gnocchi di Cortenova), mentre il futuro non sembra essere roseo: la montagna lì accanto mette in serio pericolo idrogeologico la struttura, il che rende impensabile interventi di restaurazione. La leggenda, e i racconti di paese, dicono che la casa rossa fu abbandonata dopo che il conte trovò la moglie assassinata e la figlia scomparsa. Molti giurano di aver udito lamenti di donna avvicinandosi a Villa De Vecchi, ormai abbandonata da oltre cinquant’anni. Sarebbe l’amante del conte Felice De Vecchi. Altri dicono si tratti della moglie e della figlia del conte.

Inoltre si racconta che la casa è il luogo in cui, con il passare degli anni sono avvenuti dei suicidi a cui le autorità non sono riuscite a dare una descrizione accurata. Oltre alle grida è stata tramandata anche la leggenda del pianoforte: si racconta che nelle ore notturne è possibile udire una musica ottocentesca proveniente dalla sala, dove tuttora è presente un vecchio piano ormai distrutto. Non vi sono prove o collegamenti certi a nessuna di queste leggende, ma sono in tanti a pensare che quella villa abbandonata sia irrimediabilmente infestata. Ecco il video del TEAM PARANORMAL MYSTERY RESEARCH T.P.M.R

0

0

0

0

0

Villa de vecchi
Casa fantasmi
Casa rossa
Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Loading the player...
Commenti
Villa De Vecchi, la casa rossa dei fantasmi: fra le case più infestate d'Italia VIDEO
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Alitalia, per Ue aiuti da 900 mln illegali ma Ita non deve rimborsarli
News Successiva
11 Settembre attacco terroristico, Mattarella: Preservare libertà, pace e sicurezza