Cronaca

Allerta meteo Sicilia

Tromba d'aria Pantelleria: trasferite in obitorio le salme di Errera e Valenza

morti ieri pomeriggio a seguito di una tromba d'aria sull'isola

0

0

0

0

0

Tromba d'aria Pantelleria: trasferite in obitorio le salme di Errera e Valenza Tromba d'aria Pantelleria: trasferite in obitorio le salme di Errera e Valenza

Una squadra di sei vigili del fuoco del gruppo Urban search and rescue (Usar), specializzati per il soccorso in scenari catastrofici e nella ricerca delle persone scomparse, è arrivata nella tarda serata di ieri sull'isola siciliana di Pantelleria. A trasportarli dall'aeroporto di Trapani-Birgi è stato un elicottero dell'82° Centro Csar (Combat search and rescue - Ricerca e soccorso) di Trapani. Tra i sei pompieri che hanno raggiunto l'isola ci sono anche alcuni componenti del nucleo Saf (Speleo alpino fluviale). I Vigili del fuoco opereranno a Pantelleria alla ricerca di eventuali dispersi dopo la tromba d'aria di ieri che ha provocato la morte di due abitanti dell'isola mentre altre nove persone sono rimaste ferite. Le salme di Giovanni Errera, 47 anni, e Francesco Valenza, 86 anni, sono state trasferite presso la camera mortuaria dell’ospedale ‘Bernardo Nagar’ di Pantelleria.

I due abitanti dell’isola siciliana sono le vittime della tromba d’aria che nel tardo pomeriggio di ieri si è abbattuta sul Pantelleria. Errera, vigile del fuoco presso il distaccamento dell’isola, al momento della tragedia era fuori servizio e a bordo del suo fuoristrada. Valenza invece era pensionato. Entrambi erano sulla strada costiera in contrada Campobello. (ANSA).

0

0

0

0

0

Giovanni Errera
Pantelleria
Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Commenti
Tromba d'aria Pantelleria: trasferite in obitorio le salme di Errera e Valenza
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Blitz dei Nas a Modica: centri benessere e cibi scaduti
News Successiva
Carabinieri Acate, Vittoria e Chiaramonte Gulfi: un arresto e 4 denunce