Dal mondo

Afghanistan, Salvini: Sì corridoi umanitari, no accoglienza indiscriminata

In Afghanistan non doveva finire così

0

0

0

0

0

Afghanistan, Salvini: Sì corridoi umanitari, no accoglienza indiscriminata
Afghanistan, Salvini: Sì corridoi umanitari, no accoglienza indiscriminata

ROMA - ’’In Afghanistan non doveva finire così, dopo 20 anni di sacrifici per poi scappare vigliaccamente per scelta americana’’. Lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, ospite di ’’Morning News’’ su Canale 5. ’’Ho sentito l’ambasciatore afghano, alle 10 sentirò quello pakistano. Il Pakistan è il regista di quello che sta succedendo’’ ha aggiunto ’’tutto questo è un problema anche per noi. Ho detto sì ai corridoi umanitari per donne, bambini e chi ha collaborato, ma non possono chiedere solo all’Italia di accogliere migliaia di persone, c’è anche un rischio di infiltrazioni malavitose’’. Per Salvini ’’l’Italia non può scappare dall’Afghanistan, deve controllare quello che sta succedendo e ricostruire, il paese rischia di diventare la piattaforma della droga per tutto il mondo’’.

0

0

0

0

0

Umanitari
Corridoi
Salvini
Ldquosigrave
Afghanistan
Italpress
Articolo diItalpress

Collaboratore

Commenti
Afghanistan, Salvini: Sì corridoi umanitari, no accoglienza indiscriminata
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Afghanistan, Letta: Necessario garantire corridoi umanitari
News Successiva
La commovente sorpresa per Josiah al primo giorno di scuola