Attualità

Meteora nel cielo di Ragusa, la scia illumina la vigilia di Ferragosto

Tanti i post pubblicati sui social di quanti hanno assistito all'evento

0

0

1

4

14

Meteora nel cielo di Ragusa, la scia illumina la vigilia di Ferragosto Meteora nel cielo di Ragusa, la scia illumina la vigilia di Ferragosto

Una meteroa, ieri sera, vigilia di Ferragosto, ha illuminato il cielo della provincia di Ragusa e non solo. Sono stati in tanti a vedere la luminosissima scia attraversare il cielo da Ispica a Marina di Modica, da Cava d’Aliga a Donnalucata e da Playa Grande a Marina di Ragusa. La scia luminosa ha attraversato il cielo intorno alle ore 23,30. Probabilmente si è trattato di un "bolide", ovvero una

meteora

che nel linguaggio comune viene chiamata "stella cadente" un po' più grande delle altre. Infatti, mentre una comune meteora normalmente è grande quanto un granello di polvere ed entrando in atmosfera brucia per 1-2 secondi, un bolide può essere grande anche qualche centimetro, e impattando l'atmosfera terrestre a gran velocità riesce a bruciare molto più a lungo di una meteora normale lasciando una scia luminosissima.

Il termine bolide (dal greco βολις, bolis, proiettile) indica comunemente una meteora di elevata luminosità, di magnitudine negativa: è un termine usato correntemente ma non è scientifico, in quanto gli astronomi non distinguono le meteore in base alla loro luminosità. Sui social sono stati tanti i post pubblicati ieri sera da quanti hanno assistito allo splendido evento nel cielo.

0

0

1

4

14

Bolide
Ferragosto
Meteora
Cielo
Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Commenti
Meteora nel cielo di Ragusa, la scia illumina la vigilia di Ferragosto

monica

Uno spettacolo incredibile, che fortuna averlo potuto vedere! ho subito pensato ad una meteora anche se il tempo di passaggio mi è sembrato davvero lungo, adesso conosco il motivo, era un bolide!!

Giuseppe Laurettini

Ammirata dalla spiaggia Granelli (SR)..

Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Anziani soli e non autosufficienti in provincia di Ragusa: ecco dove chiamare
News Successiva
Covid Sicilia, 946 nuovi positivi: altri 146 a Ragusa