Politica

Ragusa Estate Iblea, spostati alcuni spettacoli

Chiavola Pd: le nostre segnalazioni erano fondate

0

0

0

0

0

Ragusa Estate Iblea, spostati alcuni spettacoli
Ragusa Estate Iblea, spostati alcuni spettacoli

Ragusa Estate Iblea, spostati alcuni spettacoli. Mario Chiavola (Pd) : le nostre segnalazioni erano fondate. La comunicazione da parte del Comune di Ragusa dello spostamento di date e di orari di spettacoli inseriti nel cartellone dell’Estate Iblea, fa esclamare al capogruppo consiliare Pd, Mario Chiavola “le nostre segnalazioni erano fondate”. Nella nota di Palazzo dell’Aquila si legge infatti “lo spettacolo "Uno, nessuno,centomila" con Enrico Lo Verso, a cura di Ergo Sum Produzioni, previsto presso il Castello di Donnafugata (Viale del Tramonto) il 26 agosto 2021,  spostato  al 5 settembre alle ore 21, nello stesso sito; lo spettacolo "Edipo Re", a cura di Mitoff, in programma al Castello di Donnafugata (Viale del Tramonto) il 22 agosto 2021 inizierà alle ore 19,30 anzichè alle ore 21, per esigenze scenografiche sfruttando il tramonto naturale per dare maggiore risalto al dramma antico ed alla spazialità del luogo”.

Chiavola ha buon gioco nel ricordare che aveva segnalato, a fine luglio, dopo la presentazione del programma delle inziative estive, sia in consiglio comunale sia con una nota stampa “la presenza di una serie di anomalie nel cartellone estivo che adombrano una certa mancanza di programmazione oltre a una sorta di tracotanza politica in quanto al castello di Donnafugata si organizzano due eventi nella stessa serata, tra l’altro con la stessa tematica, l’uno a distanza di pochi metri dall’altro. Da una parte l’esibizione di una compagnia teatrale della nostra città, quindi con attori, soprattutto giovani, ragusani, e che negli anni ha dimostrato di meritare spazio e considerazione per l’alto livello professionale e che, inoltre, a quanto mi risulta, si autofinanzia e paga lo spazio per esibirsi; dall’altro un nome di richiamo come Enrico Lo Verso che, di certo, ha i suoi estimatori e il suo pubblico. In questo modo i due eventi rischiano di penalizzarsi a vicenda, con problemi anche di carattere tecnico e pratico, ad esempio potrebbero disturbarsi per quanto riguarda la fonica o creare eccessivi assembramenti.

Tutto ciò, quindi, a discapito della buona riuscita di entrambi gli eventi”. Ed ora Chiavola commenta “vi ricordate qualche giorno fa la segnalazione che avevamo fatto sugli spettacoli sovrapposti al castello di Donnafugata e la replica piccata dell’assessore alla Cultura? Bene, vi diciamo come è andata a finire. Uno tra questi spettacoli è stato spostato dal 26 agosto al 5 settembre. L’altro inizierà alle 19,30 del 22 agosto anziché alle 21. Come dire, avevamo ragione”.e conclude “prendiamo atto che è prevalso il buon senso. La cosa migliore che poteva accadere. E, soprattutto, prendiamo atto che le nostre segnalazioni non erano campate per aria”. (da.di.)

0

0

0

0

0

Mario chiavola
Spettacoli
Castello donnafugata
Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Commenti
Ragusa Estate Iblea, spostati alcuni spettacoli
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Le fiamme hanno distrutto il patrimonio boschivo del Ragusano
News Successiva
Modica, D'Antona (Sinistra Italiana): finanziamento Castello dopo finte inaugurazioni