Italia

Roma

Green pass obbligatorio per navi, aerei e treni: ecco da quando

Il Governo potrebbe dare conferma la prossima settimana

0

0

0

0

0

Green pass obbligatorio per navi, aerei e treni: ecco da quando Green pass obbligatorio per navi, aerei e treni: ecco da quando

Green Pass obbligatorio per navi, aerei e treni: ecco da quando. Il green pass potrebbe diventare obbligatorio entro fine agosto per viaggiare su aerei, treno o navi.Il percorso del governo è deciso, già la prossima settimana sarà avviata la discussione sulle vaccinazioni del personale scolastico e dei lavoratori, ma si fisserà anche una data per imporre a chi utilizza i mezzi di trasporto a lunga percorrenza di salire a bordo solamente con la certificazione verde. L’obiettivo è evitare che - come accaduto la scorsa estate - al ritorno dalle vacanze possa impennarsi la curva epidemiologica. La scelta di non cominciare il 6 agosto, come per tutte le altre attività, è stata fatta per evitare disagi a chi aveva già prenotato e avrebbe rischiato di dover annullare i viaggi. Ma i dati dei contagi che mostrano una risalita veloce dovuta alle varianti, convincono i ministri sulla necessità di agire comunque entro un mese per fermare la nuova ondata in vista della ripresa di settembre ed evitare che gli studenti siano nuovamente costretti alla didattica a distanza.

Anche per questo si è chiesto alle Regioni un piano di potenziamento del trasporto pubblico, in modo da consentire di lasciare la capienza dei mezzi al massimo all’80%. Il confronto è avviato, nelle prossime settimane si dovrà stilare la mappa delle città pronte a garantire a studenti e lavoratori di potersi muovere in sicurezza su autobus e metropolitane.
L’obbligo vaccinale
Sembra difficile che si possa arrivare all’obbligo vaccinale, ma la raccomandazione sarà fortissima, così come l’utilizzo di tutti gli strumenti normativi che isolino quelli che non ha intenzione di immunizzarsi o comunque non consentano loro di entrare in contatto con chi ha invece deciso di proteggersi dal Covid-19. Proprio come accaduto con il decreto approvato giovedì scorso che richiede la prima dose di vaccino - oppure la presentazione di un referto negativo del tampone effettuato nelle 48 ore precedenti - per andare nei locali al chiuso, svolgere attività sportiva nelle palestre e nelle piscine, assistere agli spettacoli, partecipare a eventi e convegni.

Green pass: navi, aerei e treno
Diverso l’approccio sui mezzi di trasporto a lunga percorrenza come navi, traghetti, aerei e treni.Il green pass sarà certamente obbligatorio, l’unica scelta da fare riguarda la data di entrata in vigore. L’ipotesi più probabile è che scatti nell’ultima decade di agosto quando si registra il maggior numero di rientri dalle vacanze. La strada più probabile è l’imposizione ai passeggeri dai 12 anni in su del green pass con la prima dose o in alternativa il tampone negativo. Una procedura che eviterebbe - a chi viaggia in aereo e rientra dall’estero - il doppio tampone previsto adesso. Ma anche - se il numero dei contagi in molti Stati continuerà a salire - la quarantena obbligatoria per chi arriva in Italia. Impossibile al momento sembra poter imporre il green pass per il trasporto pubblico, dunque si dovrà aumentare in maniera significativa i numero dei mezzi a disposizione.

 

0

0

0

0

0

Green pass
Navi
Treno
Aereo
Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Commenti
Green pass obbligatorio per navi, aerei e treni: ecco da quando
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Vaccino, Di Maio: Unico modo per uscire dalla crisi
News Successiva
Papa Francesco: Tra giovani e anziani una nuova alleanza