Politica

Ragusa

Sinistra Italiana Ragusa

Venerdì assemblea provinciale di Sinistra Italiana Ragusa

0

0

0

0

0

Sinistra Italiana Ragusa Sinistra Italiana Ragusa

Si è tenuta, venerdì 18 giugno 2021, l’assemblea provinciale di Sinistra Italiana Ragusa, che ha visto anche il rinnovo della carica di coordinatore provinciale affidata a Cesare Borrometi e di  tesoriere provinciale nella persona di Maria Grazia Mezzasalma. All’ordine del giorno dell’’assemblea i seguenti punti: organizzazione del partito in provincia, iniziativa lanciata da Sinistra Italiana a proposito della raccolta delle firme per una proposta di iniziativa popolare sulla modifica del sistema impositivo fiscale, tesseramento, nomina del nuovo coordinatore provinciale e del nuovo tesoriere. Dopo aver preso positivamente atto dell’incremento degli iscritti a Sinistra Italiana in provincia, si è collettivamente richiesta una maggiore partecipazione concreta alle iniziative del partito in provincia, possibilmente collaborando alla implementazione delle relative pagine sui social, con esortazione agli iscritti a redigere e pubblicare contributi sulle materie di rispettiva competenza.

Al centro dell’assemblea, nauralmente, il dibattito politico, con particolare attenzione alla linea assunta dal partito a livello nazionale con la scelta di restare all’opposizione del governo Draghi. Tutti i presenti hanno convenuto sui meriti ed il proficuo impegno di Nicola Fratoianni nell’attività svolta in qualità di segretario nazionale. Allo stesso si è riconosciuta grande capacità comunicativa, serietà e coerenza, insomma un grande apprezzamento del lavoro svolto. Sulla scelta di restare all’opposizione si è  invece levata la voce critica di Vito D’Antona e di Angelo Rinollo che avrebbero, invece, ritenuto, molto probabilmente, più utile, per il partito,  l’assunzione da parte di Sinistra Italiana di responsabilità governative, anche per raccogliere l’invito fatto dal Presidente della Repubblica Mattarella e dare un segno della volontà concreta di essere pronti a risolvere i problemi presentati dal particolare momento critico attraversato dal paese.

Tanto precisato,comunque, D’Antona e Rinollo hanno chiarito di ritenersi parte integrante del partito prendendo atto della volontà verso cui si è espressa la direzione, nonché di quella, unanime, di tutti gli altri iscritti. Grande rilevanza, all’interno dell’assemblea provinciale di Sinistra Italiana Ragusa, anche l’approfondimento della proposta di Sinistra Italiana della raccolta delle firme per una legge di iniziativa popolare contenente riforme sostanziali del sistema di imposizione fiscale per agevolare giovani e meno abbienti, aumentando, non in termini esorbitanti, la contribuzione dei più ricchi. Riassunti sommariamente i contenuti della legge di iniziativa popolare, chiarendo, innanzi tutto, che non si intende introdurre una c.d. “tassa sulla casa”, tutti i partecipanti hanno dato la loro piena disponibilità ad attività di raccolta delle firme, approntando banchetti in tutte le città della provincia con l’utilizzo dei necessari moduli opportunamente vidimati. Sui tempi e sui modi di tale compito ci si è dato appuntamento organizzativo sulla chat whatsapp Sinistra Italiana Iblea alla quale sono iscritti tesserati e simpatizzanti del partito.

L’assemblea si è poi conclusa, dopo aver preso atto dell’azzeramento delle precedenti cariche, con l’elezione all’unanimità del nuovo coordinatore provinciale nella persona di Cesare Borrometi e del nuovo tesoriere provinciale nella persona di Maria Grazia Mezzasalma, i quali, accettando gli incarichi, non hanno mancato di ringraziare i presenti per la fiducia loro accordata.
 

0

0

0

0

0

Sinistra italiana ragusa
Cesare borrometi
Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Commenti
Sinistra Italiana Ragusa
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Sergio Firrincieli (M5) sulla spiaggia di Punta Mola
News Successiva
Finanziamento di 690.000 euro per il Foro Boario di Ragusa