Attualità

Ragusa

Centro Subacqueo Ibleo Diving Ragusa al rientro da Ustica

Gara di apnea dinamica Taravana 2021

0

0

0

1

2

Centro Subacqueo Ibleo Diving Ragusa al rientro da Ustica Centro Subacqueo Ibleo Diving Ragusa al rientro da Ustica

Bilancio positivo della ‘trasferta’ ad Ustica per i soci dell’associazione sportiva Centro Subacqueo Ibleo Blue Diving di Ragusa, svoltasi nel perido 13-17 giugno scorsi. I sub, guidati dall’istruttore Maurizio Buggea, e affiliati tutti alla UISP (Unione Italiana Sport per tutti) territoriale degli iblei, si sono immersi nel territorio che da sempre è riconosciuto come "la capitale mondiale della subacquea", potendo così ammirare le meraviglie dei fondali usticesi, pieni di ricchezze biologiche ben protette, grazie soprattutto all'area marina protetta che circonda tutta l'isola, permettendo lo sviluppo di varie speci ittiche e biologiche di ogni genere, soprattutto quelle tipiche della zona, che non sentendosi minacciate trovano un habitat naturale ideale per procreare.

Le immersioni effettuate grazie alla collaborazione e della Ustica Dive center, guidato sapientemente da Jonathan Cecchinel e dal suo team, hanno permesso ai sub iblei di ammirare pesci di ogni tipo, dalle cernie enormi che girano nei fondali dell'isola, ai barracuda, con piccola sorpresa finale dovuta all'avvistamento di un tonno pinna gialla nell'atto di cacciare. Tra i punti di immersione toccati vi sono "punta Galera", "sutta a za' Lisa", "scoglio del Medico" e "la secca della colombara". Ma la permanenza nell’isola tirrenica è stata dedicata anche all’organizzazione della gara nazionale di apnea dinamica di regolarità Taravana, fiore all'occhiello della UISP attività subacquee, quest’anno affidata appunto all’ASD Centro Subacqueo Ibleo Blu Diving di Ragusa ed al suo presidente Buggea. La gara si è svolta presso "Punta Gavazzi", in uno scenario naturale molto interessante e panoramico

A fine gara ovviamente complimenti per tutti e tante risate, come lo spirito del Taravana insegna, niente coppe, niente medaglie, solo una sana e divertente giornata di sport in cui ognuno si è messo in gara con se stesso. Si pensa già per l'edizione 2022, dopo un’edizione 2020 svolta in video conferenza ognuno a casa propria facendo apnea dentro una bacinella e questa edizione 2021 con le limitazioni del Covid-19, sperando di poter tornare alla normalità nella prossima edizione. (daniele distefano)

0

0

0

1

2

Centro ibleo Blue diving
Apnea
Taravana
Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Commenti
Centro Subacqueo Ibleo Diving Ragusa al rientro da Ustica
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
I funerali di Nino Di Gregorio a Modica
News Successiva
Meduse in mare e lungo la battigia nel Ragusano FOTO