Sport

Gran premio

Verstappen guida le libere in Francia, Mercedes inseguono

Max Verstappen chiude al comando la prima giornata di libere del Gran premio di Francia

0

0

0

0

0

Verstappen guida le libere in Francia, Mercedes inseguono
Verstappen guida le libere in Francia, Mercedes inseguono

LE CASTELLET (FRANCIA) - Max Verstappen chiude al comando la prima giornata di libere del Gran premio di Francia di Formula 1. Il pilota olandese della Red Bull trova il miglior tempo nella seconda sessione sul circuito ’’Paul Ricard’’ di Le Castellet, girando in 1’32″872: alle sue spalle, per appena 8 millesimi, la Mercedes di Valtteri Bottas che invece era stato il più veloce al mattino (1’33″448) davanti al compagno di scuderia Lewis Hamilton (+0″335) e alle due Red Bull di Verstappen (+0″432) e Sergio Perez. Il sette volte campione del mondo alla fine deve accontentarsi del terzo crono complessivo, a due decimi e mezzo dall’olandese leader del Mondiale piloti. Passi in avanti nel pomeriggio, rispetto alla prima sessione, per la Ferrari: dopo una mattinata difficile (Charles Leclerc undicesimo a un secondo e mezzo da Bottas, solamente sedicesimo Carlos Sainz, costretto anche a un cambio di gomme dopo un’uscita fuori pista), le due Rosse si fanno spazio nella Top Ten.

Il monegasco chiude quinto, circondato dalle Alpine di Alonso e Ocon, mentre Sainz è ottavo alle spalle dell’AlphaTauri di Gasly e davanti a Kimi Raikkonen e Lando Norris. Male Perez, solamente dodicesimo con l’altra Red Bull.

0

0

0

0

0

Mercedes
Inseguono
Francia
Libere
Guida
Verstappen
Italpress
Articolo diItalpress

Collaboratore

Commenti
Verstappen guida le libere in Francia, Mercedes inseguono
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Avimecc Volley Modica: arriva la conferma di Javier Martinez
News Successiva
Croazia-Repubblica Ceca 1-1, Perisic risponde a Schick