Sport

Juventus

Fabio Paratici nuovo direttore tecnico del Tottenham

Dopo 11 anni di Juventus

0

0

0

0

0

Fabio Paratici nuovo direttore tecnico del Tottenham Fabio Paratici nuovo direttore tecnico del Tottenham

LONDRA (INGHILTERRA) - Dopo 11 anni di Juventus, Fabio Paratici riparte da Londra e dalla Premier. L’ex dirigente bianconero, infatti, è ufficialmente il nuovo Managing Director Football del Tottenham. Il suo lavoro comincerà secondo contratto l’1 luglio, ma è ovvio che Paratici stia già lavorando per costruire i nuovi Spurs, forte di un incarico che, sottolinea il club londinese, gli assegna la responsabilità ’’della gestione e dello sviluppo delle operazioni sportive del club e delle strutture e infrastrutture calcistiche’’. ’’Conosco Fabio da diversi anni, ha grande esperienza nello scouting, nel settore giovanile nel calcio in generale - ha spiegato il presidente Daniel Levy -. Ha risultati eccezionali che dimostrano la sua capacità di assemblare club competitivi.

Come tutti sappiamo, la Juventus è stata una squadra di grande successo e lui ha avuto un ruolo importante in questi anni. Ci darà un grande contributo, sono felice che sia lui a guidare gli aspetti calcistici del Tottenham, ora guardiamo avanti e lavoriamo sulla prossima stagione’’.’’Sono entusiasta di questa fantastica opportunità e ringrazio la società e il presidente per la fiducia che mi è stata data - ha spiegato l’ex dirigente della Juventus, Fabio Paratici -. Il Tottenham è uno dei migliori club del Regno Unito e ha progetti ambiziosi e a lungo termine anche in Europa. Dedicherò tutto me stesso a questa nuova avventura e non vedo l’ora di lavorare con il team per scrivere un nuovo capitolo, speriamo di successo, nella storia del club’’.

0

0

0

0

0

Tottenham
Tecnico
Direttore
Paratici
Italpress
Juventus
Articolo diItalpress

Collaboratore

Commenti
Fabio Paratici nuovo direttore tecnico del Tottenham
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Paura per Eriksen, massaggio cardiaco in campo
News Successiva
Krejcikova regina del Roland Garros, Pavlyuchenkova ko in 3 set