Italia

Decreto Sostegni

Bonus da 516 euro per sedie e scrivanie: come averlo e a chi tocca

Bonus smart working per chi lavora da casa

0

0

0

0

0

Bonus da 516 euro per sedie e scrivanie: come averlo e a chi tocca Bonus da 516 euro per sedie e scrivanie: come averlo e a chi tocca

Un bonus da 516 euro o bonus smart working da 516 euro per acquistare sedie e scrivanie per chi lavora da casa. È una delle novità del Decreto Sostegni, in cui è stata inserita la proroga per l'anno 2021 dell’aumento a 516,46 euro dei «fringe benefits»: una forma di retribuzione non in denaro  concessa dalla aziende ai dipendenti. Il voucher potrà essere utilizzato per l'acquisto di scrivanie, sedie, lampade e tutto ciò che viene utilizzato per lavorare da casa. La misura vuole agevolare il lavoro da remoto ed usufruirne è molto semplice. Nel caso di scrivanie e sedie l'azienda ha due possibilità: acquistarle direttamente consegnandole a domicilio ai dipendenti e deducendo poi le spese sostenute oppure utilizzare piattaforme di welfare per distribuire dei voucher ai dipendenti che possono poi spenderli in negozi convenzionati.

L'estensione del contributo servire anche al rilancio del settore dell'arredo, tra i più colpiti a causa del lockdown. L'ultima indagine Censis Eudaimon indica che l’87,2% delle aziende intervistate ritiene  il bonus utile per la ripartenza post Covid.

0

0

0

0

0

Bonus
Bonus smart working
Bonus cinquecentosedicieuro
Decreto sostegni
A chi tocca
Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Commenti
Bonus da 516 euro per sedie e scrivanie: come averlo e a chi tocca
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Nuovo bonus spesa 2021 da 50 a 700 euro a famiglia: requisiti per averlo
News Successiva
Cartelle esattoriali sospese: 16 rate il 2 agosto da versare in unica soluzione