Appuntamenti

Modica

A Modica aperto al pubblico Palazzo dei Mercedari e il Museo delle Arti

Presente l'assessore regionale allo Sport, Turismo e Spettacolo

0

0

0

0

0

A Modica aperto al pubblico Palazzo dei Mercedari e il Museo delle Arti A Modica aperto al pubblico Palazzo dei Mercedari e il Museo delle Arti

Da oggi è ufficialmente aperto al pubblico il rinnovato Palazzo dei Mercedari e con esso l’annesso Museo delle Arti e Tradizioni Popolari “S.A. Guastella”. Il Sindaco di Modica, Ignazio Abbate, ha aperto la porta insieme all’Assessore Regionale allo Sport, Turismo e Spettacolo, Manlio Messina che ha voluto essere presente per sottolineare l’importanza culturale del sito. Presenti anche il Sovrintendente ai Beni Culturali di Ragusa, Antonino De Marco, l’ex Sindaco di Modica, Antonello Buscema ed i vertici cittadini delle forze dell’ordine. “Oggi – ha commentato il Sindaco – è un momento doppiamente importante perché tutta la Città può finalmente vedere il nuovo volto di Palazzo dei Mercedari dopo il profondo restyling cui è stato sottoposto e può ritornare a visitare quella straordinaria testimonianza del nostro passato che è il museo “Serafino Amabile Guastella”.

La struttura ha tutte le potenzialità per diventare uno dei più importanti poli museali dell’intera Regione e sicuramente, questa estate, rappresenterà un’attrazione irrinunciabile per i turisti che torneranno a visitare Modica. Ci tengo a ringraziare l’Architetto Ferrara e la Prof.ssa Dormiente che ne hanno curato il riallestimento. Quest’ultima, insieme all’Associazione che presiede, merita un doppio grazie anche per la donazione effettuata al Comune dell’intera collezione che oggi ci permette di allestire il museo”. La struttura sarà aperta tutti i giorni, domenica compresa, dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00.

0

0

0

0

0

Palazzo dei mercedari
Museo delle arti modica
Sindaco modica
Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Commenti
A Modica aperto al pubblico Palazzo dei Mercedari e il Museo delle Arti
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
La cultura riparte da Modica con la mostra a Santa Maria del Gesù
News Successiva
Carabinieri Ragusa, 207° annuale Fondazione dell'Arma dei Carabinieri