Appuntamenti

Fiat

Prima Giornata Mondiale della Fiat 500

Il grande evento motoristico che vedrà protagoniste le Fiat 500 storiche di tutto il pianeta

0

0

0

0

0

Prima Giornata Mondiale della Fiat 500 Prima Giornata Mondiale della Fiat 500

Il Ministero della Cultura ha concesso il patrocinio per la 1^ giornata mondiale della Fiat 500 storica in programma il 4 luglio nell'ambito dei festeggiamenti per il 1° Fiat 500 World Wide Meeting. Il grande evento motoristico che vedrà protagoniste le Fiat 500 storiche di tutto il pianeta si sta avvicinando: le iscrizioni si sono chiuse il 31 maggio e sono oltre 3000 gli equipaggi iscritti da 22 nazioni che aspettano con trepidazione il via alla più grande festa mai pensata per celebrare un'automobile. «Nell'ambito del Fiat 500 World Wide Meeting (2-4 luglio) Abbiamo istituito l^ giornata della 500 storica per celebrare la mitica Fiat 500 e tutto ciò che essa ha rappresentato e rappresenta per l'Italia. Si tratta dell'auto che ha accompagnato il nostro Paese nel periodo del boom economico, entrando nella vita delle famiglie e cambiandone le abitudini nel senso della modernizzazione.

E' stata l'auto dell'indipendenza, della conquista e della scoperta, quella che ha accorciato le distanze e che ha permesso a molti di realizzare i propri sogni.» spiega il presidente del Fiat 500 Club Italia, Stelio Yannoulis. «Anche se stiamo parlando di un'auto del passato, la figura della 500 storica è sempre attualissima, e ancora ora ha un ruolo assai rilevante, essendo diventata simbolo universalmente riconosciuta in tutto il mondo del miglior Made in Italy».  La data del 4 luglio per la 1^ Giornata mondiale della 500 storica, è stata scelta poiché coincide con il giorno del suo 64° compleanno. Proprio in quella data, nel 1957, le piccole autovetture facevano la loro prima uscita dagli stabilimenti di Mirafiori di Torino con un corteo festoso applaudito da migliaia di persone. Il direttore del World Wide Meeting, Alessandro Scarpa, dichiara «In questa data la 500 verrà celebrata non solo con numerosi incontri su tutto il territorio italiano ed estero, ma anche tramite numerosi contributi che verranno trasmessi mattino, pomeriggio e sera sui canali ufficiali del Fiat 500 Club Italia, sotto una regia di professionisti che ne garantiranno la qualità. Vi saranno interviste a personaggi di rilievo del mondo Automotive, dello spettacolo e dello sport che racconteranno la 500 nelle sue più svariate sfaccettature.»

Come sintetizzato nel libro "Un mito italiano", edito dal Fiat 500 Club Italia nel 2017, la Fiat 500 (1957 - 1977), da spartano mezzo di trasporto è diventata un'auto per il divertimento, poi un fenomeno che ha coinvolto ampi strati della società ed infine si è evoluta in un simbolo, forte della sua immagine immediatamente riconoscibile. Con i suoi ormai 37 anni di attività, il Club è stato ad un tempo testimone e fautore di questa trasformazione, e l'enorme mole di esperienze accumulate (partendo dagli intensi racconti di vita dei propri iscritti e degli appassionati di tutto il mondo, che spesso non hanno neppure legami personali con l'Italia, se non un grande amore per la cultura del Belpaese) è la solida base sulla quale posa l'idea di sancire con una giornata mondiale l'indiscussa importanza della storica bicilindrica.Ricordiamo che il 1° Fiat 500 World Wide Meeting, nell'ambito del quale sarà festeggiata la 1^ Giornata Mondiale della 500 storica, è organizzato dal Fiat 500 Club Italia in collaborazione A2A, Passione 500, Baseco, Allianz e Axel Gerstl e si terrà dal 2 al 4 luglio con eventi in tutto il globo, dall'Italia al Giappone, dal Sud Africa all'Uruguay.

0

0

0

0

0

Giornata mondiale fiat
Fiat 500
Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Commenti
Prima Giornata Mondiale della Fiat 500
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Trofeo Kinder a Caucana: coppa Aico al maltese Vassallo
News Successiva
Ragusa, Stefania Campo presenta il Tour Letterario degli Iblei