Dal mondo

Covid

Rotelli: Gruppo San Donato può contribuire a rinascita Sanità libica

Il Gruppo San Donato è un gruppo privato che lavora per il sistema sanitario nazionale

0

0

0

0

0

Rotelli: Gruppo San Donato può contribuire a rinascita Sanità libica
Rotelli: Gruppo San Donato può contribuire a rinascita Sanità libica

ROMA - ’’Il Gruppo San Donato è un gruppo privato che lavora per il sistema sanitario nazionale, quindi per lo Stato. Questo ci permette di curare gratuitamente circa 4, 5 milioni di pazienti all’anno, fornendo a ognuno di loro le cure più innovative e avanzate, frutto della ricerca medica dei nostri tre Istituti di Ricovero e Cura a Carattere scientifico e dell’Università Vita - Salute San Raffaele. Come ci siamo messi al servizio del Paese durante l’emergenza Covid, curando più di 12.000 pazienti, realizzando 500.000 tamponi, vaccinando 100.000 persone e realizzando 500 pubblicazioni scientifiche, allo stesso modo siamo oggi disponibili a contribuire alla ricostruzione e alla rinascita del sistema sanitario libico, perchè come ha dimostrato il Covid ovunque nel mondo la salute è il bene primario’’.

Lo dice il vice presidente del Gruppo San Donato, Paolo Rotelli. Nella foto da sinistra, i due vice presidenti del Gruppo San Donato, Paolo Rotelli e Kamel Ghribi, con i Ministri della Salute italiano e libico.

0

0

0

0

0

Rotelli
Italpress
Gruppo san donato
Sistema sanitario nazionale
Articolo diItalpress

Collaboratore

Commenti
Rotelli: Gruppo San Donato può contribuire a rinascita Sanità libica
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Covid, Commissione UE: no test di viaggio e quarantena per i vaccinati
News Successiva
Altri 45 giorni di carcere per Patrick Zaki