Appuntamenti

Modica

Amarcord rossoblù a Modica: i 40 anni C2

Filmati d'epoca, una brochure con immagini e interviste a Palazzo San Domenico

0

0

0

0

0

Amarcord rossoblù a Modica: i 40 anni C2 Amarcord rossoblù a Modica: i 40 anni C2

Amarcord rossoblù domani sera nell’atrio comunale. Quarant’anni fa i fasti della C2. Filmati d‘epoca, una brochure con immagini e interviste faranno rivivere quella storia fantastica. Sale l’attesa in città, tra i tifosi rossoblù soprattutto, per l’appuntamento di domani sera, ore 20.00 nell’atrio di Palazzo San Domenico con quell’indietro tutta a quarant’anni fa quando il Modica di Gigi Bodi conquistava per la prima volta nella sua lunga storia la serie C2. “Formidabile quel 1981” è il claim con il quale i giocatori quella straordinaria squadra, i rappresentanti della stampa di allora, grazie all’organizzazione dell’Associazione “Visone Iblea”, con il patrocinio dell’assessorato allo Sport della Città di Modica, riavvolgeranno il nastro della memoria per rivivere le emozioni di quel passato.

“Formidabile quel 1981” è anche il titolo della copertina di una brochure che contiene  il racconto di quella stagione calcistica straordinaria, interviste e tante immagini del tempo con articoli di Angelo Di Natale, Concetto Iozzia e Marco Sammito che sarà distribuita nel corso della serata. Hanno già raggiunto Modica alcuni giocatori della comitiva genovese e altri arriveranno domani. La serata intende ricordare un triennio calcistico (79/80-80/81-81/82) quando il Modica di Bodi si salvò all’ultima giornata, al campionato successivo con la conquista della C2 e a quello della retrocessione dal torneo professionistico. Hanno confermato la loro presenza i giocatori liguri (Zappa, Bobba, Bodi junior) e poi Pincio, Botte, Secondo e i difensori Porchia e Recupero; i calciatori modicani Galazzo, Migliore, Giannone, Vindigni, Di Giacomo, Rosa, Di Emanuele, Spadaro, Battaglia e l’allenatore in seconda Vendramini.

Nella serata rievocativa assisteremo alla proiezione di filmati d’epoca, al saluto dell’amministrazione comunale e a testimonianze di atleti  e dei rappresentanti della stampa. La serata sarà condotta dai giornalisti Salvatore Cannata e Viviana Sammito. L’evento non finirà qui. Mercoledì 2 giugno una rappresentanza di giocatori e dirigenti si recherà al cimitero della Città per rendere omaggio a Pietro Scollo, mitico massaggiatore dei rossoblù e protagonista di quell’anno formidabile. L’ingresso è libero con partecipazione limitata di numero di posti disponibili in relazione alle misure anti-contagio. Obbligatorio l’uso della mascherina.

0

0

0

0

0

Modica calcio
Amarcord rossoblu
Palazzo san domenico modica
Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Commenti
Amarcord rossoblù a Modica: i 40 anni C2
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Diritti dell'infanzia: parte progetto Continuità dell'Istituto Berlinguer Ragusa
News Successiva
Nuovo Centro Commerciale Culturale e Ragusa