Economia

Modica

Incentivi per chi compra casa nel centro storico di Modica

2500 euro da spendere in atti notarili o in registrazioni di affitti civili

0

0

0

0

0

Incentivi per chi compra casa nel centro storico di Modica Incentivi per chi compra casa nel centro storico di Modica

2500 euro da spendere in atti notarili o in registrazioni di affitti civili o commerciali per immobili collocati nel centro storico. E’ l’incentivo approvato dalla Giunta Comunale di Modica per scoraggiare l’abbandono del centro storico e incentivare il ripopolamento delle antiche vie di Modica Bassa e Modica Alta. Per poter usufruire di tale beneficio bisognerà mantenere la residenza nel nuovo immobile o l’attività commerciale per almeno un biennio. In caso contrario bisognerà restituire la cifra ricevuta. Per centro storico si intendono tutte le zone qualificate come tali all’interno del PRG. “Questo provvedimento – commenta il Sindaco Abbate – è stato adottato dopo varie consultazioni con le associazioni che operano sul territorio, con i consiglieri di maggioranza e naturalmente con i componenti della Giunta.

Ogni anno metteremo a disposizione 100 mila euro da distribuire a tutti coloro che decideranno di tornare nel centro storico, sia per abitarvi che per installarvi la propria attività commerciale. La rivitalizzazione della parte antica è essenziale per la crescita economica dell’intera Città. Modica offre degli scorci mozzafiato, molti dei quali abbandonati a se stessi a causa della chiusura di tantissime case. L’obiettivo è riaprire queste porte e tornare a popolare le antiche stradine.

0

0

0

0

0

Incentivi
Compra casa
Centro storico
Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Commenti
Incentivi per chi compra casa nel centro storico di Modica
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Osservatorio per lo sviluppo di Modica Alta: ecco i punti di rilancio
News Successiva
Commercio, Gdo chiede semplificazione e sburocratizzazione del settore