Salute e benessere

Glutine

Celiachia, dieta senza glutine: fate attenzione a questi alimenti

Gli alimenti che si possono mangiare e quelli da evitare nella dieta senza glutine

0

0

0

0

0

Celiachia, dieta senza glutine: fate attenzione a questi alimenti Celiachia, dieta senza glutine: fate attenzione a questi alimenti

Una dieta senza glutine è un piano alimentare che esclude gli alimenti contenenti glutine. La dieta senza glutine è la dieta che segue chi soffre di celiachia. Il glutine è una proteina presente nel grano, nell'orzo, nella segale e nel triticale (un incrocio tra grano e segale).
Celiachia, dieta senza glutine: benefici
una dieta priva di glutine è essenziale per la gestione dei segni e dei sintomi della celiachia e di altre condizioni mediche associate al glutine. Una dieta priva di glutine è anche popolare tra le persone a cui non è stata diagnosticata una condizione medica correlata al glutine. I benefici dichiarati della dieta sono una migliore salute, perdita di peso e maggiore energia, ma sono necessarie ulteriori ricerche.
Dieta senza glutine: cos'è la celiachia?
La celiachia è una condizione in cui il glutine innesca l'attività del sistema immunitario che danneggia il rivestimento dell'intestino tenue. Nel tempo questo danno impedisce l'assorbimento dei nutrienti dal cibo. La celiachia è una malattia autoimmune. La sensibilità al glutine non celiaca causa alcuni segni e sintomi associati alla celiachia - inclusi dolore addominale, gonfiore, diarrea, costipazione, "cervello annebbiato", eruzioni cutanee o mal di testa - anche se non ci sono danni ai tessuti dell'intestino tenue. Gli studi dimostrano che il sistema immunitario gioca un ruolo, ma il processo non è ben compreso. L'atassia da glutine, una malattia autoimmune, colpisce alcuni tessuti nervosi e causa problemi con il controllo muscolare e il movimento muscolare volontario. L'allergia al grano, come altre allergie alimentari, è il risultato del sistema immunitario che confonde il glutine o qualche altra proteina presente nel grano come agente patogeno, come un virus o un batterio. Il sistema immunitario crea un anticorpo contro la proteina, stimolando una risposta del sistema immunitario che può provocare congestione, difficoltà respiratorie e altri sintomi.

Dieta senza Glutine: i consigli per la dieta
Seguire una dieta priva di glutine richiede un'attenzione particolare alla selezione degli alimenti, agli ingredienti presenti negli alimenti e al loro contenuto nutrizionale.
Consentiti cibi freschi
Molti cibi naturalmente privi di glutine possono far parte di una dieta sana:
Frutta e verdura
Fagioli, semi, legumi e noci nella loro forma naturale e non trasformata
Uova
Carni magre, non trasformate, pesce e pollame
La maggior parte dei latticini a basso contenuto di grassi
I cereali, gli amidi o le farine che possono far parte di una dieta priva di glutine includono:
amaranto
Mais - farina di mais, semola e polenta etichettati senza glutine
Lino
Farine senza glutine - farine di riso, soia, mais, patate e fagioli
Quinoa Miglio
Riso, compreso il riso selvatico
Sorgo
Soia
Tapioca (radice di manioca)
Teff

Grani non ammessi
Evita tutti i cibi e le bevande contenenti quanto segue:
Grano
Orzo
Segale
Triticale - un incrocio tra grano e segale
Avena, in alcuni casi
Sebbene l'avena sia naturalmente priva di glutine, durante la produzione può essere contaminata da grano, orzo o segale. Avena e prodotti a base di avena etichettati senza glutine non sono stati contaminati in modo incrociato. Alcune persone affette da celiachia, tuttavia, non possono tollerare l'avena etichettata senza glutine.

Dieta senza glutine
Le farine di grano hanno nomi diversi in base a come il grano viene macinato o la farina viene lavorata. Tutte le seguenti farine contengono glutine:
Farina arricchita con vitamine e minerali aggiunti
Farina, grano macinato solitamente utilizzato nei cereali caldi
Farina Graham, una farina integrale di grano tenero
Farina autolievitante, detta anche farina fosfatica
Semola, la parte di grano macinato utilizzata nella pasta e nel cuscus
Etichette alimentari senza glutine
Quando acquisti alimenti trasformati, devi leggere le etichette per determinare se contengono glutine. Gli alimenti che contengono grano, orzo, segale o triticale - o un ingrediente derivato da essi - devono essere etichettati con il nome del cereale nell'elenco dei contenuti dell'etichetta. Gli alimenti etichettati senza glutine, secondo le regole della Food and Drug Administration degli Stati Uniti, devono contenere meno di 20 parti per milione di glutine. Gli alimenti con queste etichette possono includere:

Celiachia: dieta e cibo senza glutine
Un alimento preparato che non ha un ingrediente contenente glutine. Alimenti che non sono stati contaminati in modo incrociato con ingredienti contenenti glutine durante la produzione.
Alimenti con un ingrediente contenente glutine che è stato elaborato per rimuovere il glutine.
Le bevande alcoliche a base di ingredienti naturalmente privi di glutine, come uva o bacche di ginepro, possono essere etichettate senza glutine. Una bevanda alcolica a base di un cereale contenente glutine (grano, orzo, segale e cereali ibridi come il triticale) può portare un'etichetta che indica che la bevanda è stata "lavorata", "trattata" o "lavorata" per rimuovere il glutine. Tuttavia, l'etichetta deve indicare che il contenuto di glutine non può essere determinato e la bevanda può contenere del glutine. Queste bevande potrebbero non essere etichettate come prive di glutine.

Celichia: Alimenti trasformati che spesso contengono glutine
Oltre agli alimenti in cui il grano, l'orzo e la segale sono probabilmente ingredienti, questi cereali sono ingredienti standard in una serie di altri prodotti. Inoltre, il grano o il glutine di frumento viene aggiunto come agente addensante o legante, aroma o colorante. È importante leggere le etichette degli alimenti trasformati per determinare se contengono grano, orzo e segale. In generale, evita i seguenti alimenti a meno che non siano etichettati come senza glutine o fatti con mais, riso, soia o altri cereali senza glutine:
Birra, ale, porter, stout (di solito contengono orzo)
Pane
Grano bulgur
Torte e crostate
Caramelle
Cereali
Cialde di comunione
Biscotti e cracker
Crostini
patatine fritte
Imitazione di carne o frutti di mare

Malto, aroma di malto e altri prodotti a base di malto (orzo)
Pane azzimo
Pasta
Hot dog e pranzi lavorati
Condimenti per insalata
Salse, compresa la salsa di soia (grano)
Riso condito
Spuntini conditi, come patate e tortilla chips
Pollame autopulente
Zuppe, brodo o preparati per zuppe
Verdure in salsa

0

0

0

0

0

Celichia
Dieta
Senza glutine
Salute
Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Commenti
Celiachia, dieta senza glutine: fate attenzione a questi alimenti
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Diabete e glicemia: cosa mangiare e cosa non mangiare nella dieta
News Successiva
Vaccino Covid e la calamita che si attacca al braccio: impazza sui social