Attualità

Comiso

Maria Addolorata a Comiso: raccolti beni di prima necessità

Beni di prima necessità per famiglie bisognose

0

0

0

0

0

Maria Addolorata a Comiso: raccolti beni di prima necessità Maria Addolorata a Comiso: raccolti beni di prima necessità

Tradizioni irrinunciabili. Tradizioni che mettono in rilievo il gran cuore dei comisani anche in piena pandemia. Tradizioni che continuano nonostante le restrizioni con cui si stanno svolgendo i festeggiamenti. E’ stata completata ieri, infatti, la raccolta di beni di prima necessità in occasione delle celebrazioni tuttora in corso in onore di Maria Santissima Addolorata. I componenti del comitato, in giro per la cittadina casmenea con cinque automobili, il tutto nel rispetto delle prescrizioni anticovid, hanno raccolto i beni in questione e fatto sì che gli stessi, messi a disposizione della parrocchia, possano essere devoluti in beneficenza alle famiglie più bisognose. Uno straordinario atto di sensibilità, a maggior ragione in questo periodo, fortemente voluto dal parroco, l’arciprete Innocenzo Mascali, e da tutti i componenti del comitato dei festeggiamenti che, in questo modo, hanno voluto porre in rilievo l’attenzione verso chi è in difficoltà.

Prosegue, intanto, il solenne Settenario in preparazione alla festa predicato dal sacerdote Giovanni Calcara, ordine dei predicatori, del convento santuario San Domenico in Soriano Calabro. Oggi, durante la celebrazione eucaristica delle 19, il Settenario sarà animato dall’Azione cattolica parrocchiale. Domani, invece, il Settenario vedrà per protagonisti i devoti portatori di Maria Santissima Addolorata. Mercoledì, invece, sempre durante la santa messa delle 19, sarà la volta del gruppo Agesci Comiso 1 mentre giovedì la celebrazione del Settenario sarà a cura della corale parrocchiale Santa Maria delle Stelle. Dal 7 al 16 maggio tutte le celebrazioni saranno trasmesse in diretta attraverso Radio Karis e su Facebook attraverso le pagine “Chiesa Madre – Parrocchia Santa Maria delle Stelle – Comiso” e “Festa Maria SS. Addolorata Comiso – RG”.

L’impresa ecologica Busso Sebastiano sta effettuando, in questi giorni, un’azione di pulizia straordinaria tutt’attorno all’edificio di culto. L’illuminazione artistica è allestita dalla ditta “Novarlux luminarie” di Novara di Sicilia (Messina).

0

0

0

0

0

Maria addolorata comiso
Famiglie bisognose
Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Commenti
Maria Addolorata a Comiso: raccolti beni di prima necessità
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Microchip day a Pozzallo, microcippati 43 cani
News Successiva
Ragusa, i rappresentanti della città salutano il vescovo La Placa