Appuntamenti

Diocesi

Maria Santissima Addolorata a Comiso: i riti dal 7 maggio

Le celebrazioni per il settenario

0

0

0

0

1

Maria Santissima Addolorata a Comiso: i riti dal 7 maggio Maria Santissima Addolorata a Comiso: i riti dal 7 maggio

La celebrazione di Maria Addolorata di quest’anno sarà caratterizzata dal protrarsi degli effetti nefasti del coronavirus sulla popolazione mondiale e su tutti gli ambiti della vita civile, sociale, economica e politica. “Ma anche se spossati dalla stanchezza e profondamente prostrati a causa di ciò che stiamo attraversando in questo tempo così strano, non dobbiamo perdere mai la fiducia nell’azione potente e rigenerante dello Spirito santo”. E’ quanto afferma l’arciprete parroco della chiesa Madre Santa Maria delle Stelle di Comiso, il sacerdote Innocenzo Mascali, nell’annunciare il via ai festeggiamenti, a partire da domani, venerdì 7 maggio, in onore di Maria Santissima Addolorata. Dal 7 al 13 maggio, in particolare, è in programma il solenne Settenario in preparazione alla festa predicato dal sacerdote Giovanni Calcara, ordine dei predicatori, del convento santuario San Domenico di Soriano Calabro.

Ogni giorno, alle 9 ci sarà la celebrazione eucaristica, alle 18,30 la recita del Rosario e la coroncina del mese di maggio. Alle 19 la santa messa a cui farà seguito la tradizionale “Sittina”, l’antico e commovente canto dialettale delle sette spade della Vergine composto nel 1846 dal maestro Filippo Messineo che sarà eseguito dai tenori Domenico Giarraffa e Alessandro Cassibba e dal baritono Salvino Vicino, all’organo Claudio Palacino. Ovviamente, nel corso di tutte le celebrazioni saranno rispettate le norme vigenti anticovid. Domani, il Settenario sarà animato dall’associazione Mater Ekklesia. Sabato 8 maggio è prevista, nel corso della celebrazione eucaristica delle 19, la raccolta dei doni per le famiglie bisognose. Il Settenario, in questo caso, sarà animato dalla Conferenza San Vincenzo de Paoli.

Domenica 9 maggio, invece, questi gli appuntamenti: alle 9 celebrazione eucaristica, alle 9,30 inizio della raccolta dei doni che andranno in beneficenza alle famiglie bisognose della parrocchia, alle 11 santa messa, alle 18,30 recita del Rosario e coroncina del mese di maggio, alle 19 celebrazione eucaristica con il Settenario che sarà animato dall’arciconfraternita del Santissimo Sacramento e dalla confraternita di Maria Santissima Addolorata. Durante i giorni delle celebrazioni, l’impresa ecologica Busso Sebastiano, che gestisce il servizio di igiene ambientale sul territorio comunale, effettuerà un’azione di pulizia straordinaria tutt’attorno all’edificio di culto, per garantire il maggiore decoro possibile in prossimità della chiesa Madre.

0

0

0

0

1

Addolorata comiso
Festa comiso
Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Commenti
Maria Santissima Addolorata a Comiso: i riti dal 7 maggio
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Gustare la vita, curare le relazioni a Ragusa
News Successiva
Il miglior pilota della Salita dei monti Iblei premiato a Ragusa