Economia

Comune di Modica

Secondo bando fondi ex Insicem Modica: 85 istanze finanziate

Contributi per imprese danneggiate dal Covid 19

0

0

0

0

0

Secondo bando fondi ex Insicem Modica: 85 istanze finanziate Secondo bando fondi ex Insicem Modica: 85 istanze finanziate

Chiuso il secondo bando dei Fondi ex Insicem per il comune di Modica. Utilizzando le risorse in conto capitale, per il secondo anno consecutivo le imrpese modicane, danneggiate dal Covid 19, otterranno l’abbattimento degli interessi passivi sulle proprie scoperture bancarie. Nella giornata di ieri il Comune di Modica ha inviata al Libero Consorzio di Ragusa, l’elenco delle ditte beneficiarie per il 2021 in modo da avere trasferite le risorse che a loro volta trasferite agli aventi diritto. Il bando di quest’anno ha visto la partecipazione di 176 aziende, di cui le prime 85 in ordine cronologico di presentazione, riceveranno i contributi per un importo complessivo di 179.616 euro. In poche ore è stata raggiunta la soglia massima di domande finanziabili. Inoltre sono state liquidate le otto ditte che erano rimaste fuori per mancanza di fondi dal bando 2020 per altre 15.439 euro.

Le ditte che non rientrano nella copertura finanziaria dovranno attendere, eventualmente, la ripartizione dei residui delle somme appartenenti ai fondi ex Insicem che non verranno spesi. E’ possibile consulatre l’elenco delle aventi diritto presso l’albo pretorio sul sito del Comune di Modica. “Siamo orgogliosi di essere riusciti a mettere a disposizione delle aziende modicane per due anni di fila le somme che da anni non si riuscivano a spendere. Le stesse aziende modicane devono essere orgogliose perché sono le uniche, ad oggi, in zona ad aver ottenuto questi ristori”.

0

0

0

0

0

Fondi ex insicem modica
Contributi imprese
Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Commenti
Secondo bando fondi ex Insicem Modica: 85 istanze finanziate
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Sportello 2.0 Cultura Crea a Ragusa: ecco a cosa serve e a chi
News Successiva
Il Comune di Pozzallo aderisce al Pagopa