Attualità

Incidente mortale

Lutto cittadino a Comiso per morti incidente, sindaco: erano 4 bravi ragazzi FOTO

Quattro extracomunitari morti in un incidente stradale

1

5

0

0

0

Lutto cittadino a Comiso per morti incidente, sindaco: erano 4 bravi ragazzi FOTO Lutto cittadino a Comiso per morti incidente, sindaco: erano 4 bravi ragazzi FOTO

Il Sindaco, Maria Rita Schembari, unanimemente con la giunta, proclamerà il lutto cittadino, in concomitanza con le esequie, per i quattro ragazzi morti tragicamente in un incidente stradale. “Si è spezzato drammaticamente  il loro sogno di vivere una vita migliore, in un pomeriggio di primavera”. Dichiarazioni del sindaco. “ Konate Saidou, Barry Modou, Ceesai Lamin e Dallo Thierno, erano quattro giovani exstracomunitari con regolare permesso di soggiorno e regolare contratto di lavoro – commenta il Sindaco - . Erano bravi ragazzi e tre di loro, i più giovani del centro di accoglienza Bambino Gesù, frequentavano il CPIA di Comiso suscitando in tutti coloro che li hanno conosciuti e frequentati, umani sentimenti di affetto e strazio al contempo, per una morte così assurda.

L'umano, legittimo sentimento di realizzazione di sé in una realtà più accogliente e dalle sicure prospettive di crescita aveva condotto questi giovani, provenienti dall'Africa occidentale, ad approdare in Italia. Lontani dalle loro famiglie e dalla terra natale, hanno trovato qui una morte tragica e assurda. Vorrei che tutti i cittadini Comisani – conclude commossa Maria Rita Schembari -  si sentissero un po' i fratelli, i padri e le madri di questi giovani uomini, il cui sogno di una vita migliore si è drammaticamente spezzato in un pomeriggio di primavera.  Il lutto cittadino sarà proclamato in concomitanza con il giorno in cui si terranno le esequie”

1

5

0

0

0

Lutto cittadino
Morti incidente
Incidente ragusano
Sindaco comiso
Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Commenti
Lutto cittadino a Comiso per morti incidente, sindaco: erano 4 bravi ragazzi FOTO
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Hub provincia di Ragusa, vaccino senza prenotazione: ecco cosa serve
News Successiva
La grande guerra dei Carabinieri donato alla biblioteca di Ragusa