Salute e benessere

Esercizio e allenamento sportivo

Allenamento cardio brucia grassi e dieta: pancia piatta e soda

Cosa fare, cosa mangiare e le regole per avere una pancia piatta e soda

0

0

0

0

0

Allenamento cardio brucia grassi e dieta: pancia piatta e soda Allenamento cardio brucia grassi e dieta: pancia piatta e soda

Allenamento cardio brucia grassi e dieta: pancia piatta e soda. Avere una pancia piatta e soda è il desiderio di molte donne e di molti uomini. Si tratta di un desiderio legato non solo ad un fattore estetico ma anche ad un buono stato di salute. Il grasso addominale è pericoloso per la salute e va affrontato con determinazione.
Ma cosa bisogna fare per avere una pancia piatta e soda?
Per rimettere in forma un addome troppo abbondante non ci sono alternative: occorre dimagrire, ovvero mangiare di meno e muoversi di più. La dieta ci farà perdere grasso, non solo sulla pancia ma in tutto il corpo, dato che non è possibile attaccare i “rotolini” solo in certi punti. La ginnastica ci aiuterà a bruciare calorie e tonificherà i muscoli. Attenzione però: non tutte le diete sono uguali, così come non tutti i fitness sono altrettanto validi per perdere peso. Per dimagrire correttamente occorre adottare un regime alimentare equilibrato che ci faccia perdere peso in modo costante e ci insegni abitudini alimentari da conservare sempre. Sono da evitare le diete lampo, che fanno perdere peso troppo rapidamente: in breve tempo recupereremo tutti i chili persi, spesso con gli interessi. Le oscillazioni di peso hanno anche l’effetto di far perdere elasticità ai tessuti, lasciandoci alla fine con i tessuti flaccidi e, addirittura, con le smagliature.

Allenamento cardio brucia grassi per avere una pancia piatta e soda
Per avere una pancia piatta e soda oltre a seguire una dieta alimentare corretta bisogna anche fare allenamento sportivo. Oltre a perdere peso, la ginnastica è fondamentale. Per avere la pancia piatta non basta sfinirsi di addominali: occorre, come abbiamo detto prima, bruciare innanzi tutto il grasso superfluo. Per ottenere questo risultato ci si deve dedicare almeno tre volte a settimana a un’attività aerobica e cardio, come correre, camminare, andare in bicicletta. Non possiamo allontanarci da casa, causa restrizioni da pandemia? Saltare la corda in cortile o al parco, è un ottimo brucia grassi, oppure possiamo approfittare di una video lezione di zumba o di un allenamento online di cardio fitness. Poi, certo, una dose congrua di addominali farà la sua parte, per tonificare la muscolatura e ridefinire un punto critico. In ogni caso, il nostro obiettivo deve essere sempre il benessere generale di tutto l’organismo.

Gli esercizi cardio sono un allenamento perfetto per bruciare grassi e perdere chili in eccesso. Ti sei chiesto cosa significa cardio? Sono quelle attività capaci di allenare il sistema cardio-respiratorio, con allenamenti di intensità medio-bassa e di lunga durata. Sono i movimenti caratterizzati da un solo schema di movimento, ripetuto costantemente (pensate alla corsa, al  nuoto e alla bicicletta per farvi un’idea). In palio, svolgendo queste attività, una maggiore ossigenazione dei tessuti e uno sviluppo della resistenza fisica. Prima di intraprendere l'allenamento cardio è consigliabile fare un po' di riscaldamento per preparare i distretti muscolari che si andranno a sforzare, allo scopo di alzare la temperatura corporea. Bastano una camminata veloce o dei saltelli sul posto. Conclusa l’attività cardio è bene dedicarsi allo stretching statico, per un recupero ottimale. Quali sono gli esercizi cardio che si possono fare anche a casa? Il salto della corda, oppure lo skip a ginocchia alte (vale a dire la corsa sul posto), i jumping jacks, lo step up, il mountain climber (noto anche come scalatore) e anche lo squat. All'inizio meglio dedicare un minuto a ogni esercizio e ripetere ciascun esercizio per 2 o 3 volte. Quando farli? La prima cosa da prendere in considerazione è che il cardio a digiuno aiuta a bruciare più grassi.

Ecco gli esercizi e l'allenamento cardio brucia grassi per avere una pancia piatta e soda
Salto della corda
Saltare la corda è un perfetto allenamento brucia grassi. Una persona che pesa in media 60 chili arriva a consumare circa 200 calorie saltando consecutivamente per 10 minuti. Si inizia immediatamente a sudare e il battito cardiaco elevato «attacca» subito i grassi. Ma i benefici del salto con la corda non finiscono qui. Oltre a migliorare la circolazione, aumenta la resistenza, l’agilità e tonifica tutti i muscoli, lavorando su braccia, addominali, gambe e glutei.
Skip a ginocchia alte
Lo skip sul posto a ginocchia alte è davvero semplicissimo e perfetto per riscaldare il corpo. Si tratta di una corsa sul posto in cui tenti di portare il più possibile in alto le ginocchia, avendo cura di mantenere la schiena dritta. Se sei all'inizio del tuo allenamento, mantieni una velocità costante e non esagerare, man mano che prenderai confidenza potrai aumentare la velocità e l'altezza a cui riesci a sollevare le ginocchia.

Jumping Jacks
I jumping jacks sono dei salti durante i quali allarghiamo le gambe e congiungiamo le braccia sopra testa. Questo esercizio apparentemente semplice, in realtà mette in moto tutto il corpo e, proprio come nel caso degli skip a ginocchia alte, l'attività cardio dipende soprattutto dalla velocità con cui vogliamo eseguire l'esercizio. Maggiore il ritmo, maggiore l'intensità.
Step up
Gli step up sono sì un esercizio cardio, che rafforzano i muscoli dei glutei e delle cosce. Per farlo serve uno step oppure un semplice gradino. Anche in questo caso scegli un ritmo che ti permetta di eseguire correttamente l'esercizio. In questi casi è sempre meglio puntare sulla qualità piuttosto che sulla velocità.

Per avere una pancia piatta e soda occorre anche inserire alcuni alimenti nella dieta, vediamo alcuni.
Inseriamo nella nostra alimentazione una giusta quantità di fibre, per regolarizzare e favorire il transito intestinale e, con la guida di un nutrizionista, verifichiamo che non siamo portatori di intolleranze a determinati alimenti che, fermentando, possano creare gonfiore intestinale. Non dimentichiamo di bere almeno due litri di acqua al giorno e cerchiamo anche di tenere sotto controllo lo stress: gli stati di ansia e tensione eccessiva si ripercuotono spesso sul benessere dell’apparato digerente e in particolare sull’intestino. Per limitare il problema del gonfiore addominale dedichiamo almeno venti minuti ai pasti, evitiamo le bevande gassate e facciamo un po’ di movimento dopo mangiato prima di rimetterci alla scrivania.

Per avere una pancia piatta e soda occorre anche tenere una buona postura
Per combattere l’iper- rilassamento dei tessuti addominali occorre mantenere una buona postura. Per questo, impariamo a stare seduti, camminare e muoverci tenendo la schiena dritta e le spalle “aperte” e basse, senza infossare la testa. Impariamo anche a respirare correttamente, utilizzando la muscolatura toracica e quella addominale.

0

0

0

0

0

Allenamento cardio
Brucia grassi
Pancia piatta
Dieta
Commenti
Allenamento cardio brucia grassi e dieta: pancia piatta e soda
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Yogurt per dimagrire: ecco la dieta velocissima dei 5 giorni
News Successiva
Aerofagia, come combatterla con l'alimentazione e la dieta