Salute e benessere

Diete

Fave per dimagrire ad aprile: dieta abbassa colesterolo

Ecco le proprietà benefiche delle fave ed un esempio di menù della dieta

0

0

0

0

0

Fave per dimagrire ad aprile: dieta abbassa colesterolo Fave per dimagrire ad aprile: dieta abbassa colesterolo

La dieta delle fave è una dieta ideale in questo periodo dell’anno. La dieta delle fave aiuta a perdere peso, abba il colesterolo e aiuta prevenire il Parkinson. Le fave si trovano fresche in questo mese ovvero ad aprile o si possono mangiare tutto l’anno nella versione secca. Ma prima di vedere la dieta delle fave vediamo quali sono le proprietà benefiche delle fave. Le fave sono ricche di fibre ed oltre a facilitare il buon funzionamento dell’intestino sono in grado di tenere sotto controllo i livelli di colesterolo, in particolare quello cattivo, favorendo così la salute dell’apparato cardiovascolare. Questi legumi regolano anche l’assorbimento degli zuccheri nel sangue, evitando picchi di glicemia e contribuendo a prevenire il diabete. Povere di grassi e calorie ( 37 calorie/ 100 g), sono ricche di proteine, ferro e acido folico. 100 grammi  di fave contengono solamente 41 calorie, moltissima acqua, proteine e fibre. Proprio quest’ultime sono il segreto delle fave, alleate del benessere e del dimagrimento. Consentono infatti di migliorare il transito intestinale e la digestione, eliminando la ritenzione idrica e il gonfiore addominale.

Fave: proprietà nutrizionali e benefici per l'organismo
I semi di fava sono ricchi di fibre alimentari, vitamine, minerali, acido γ-aminobutirrico e composti fenolici a cui sono attribuite importanti attività antiossidanti.  Per questo motivo il consumo di fave fresche o di prodotti trasformati a base di fave può essere di aiuto nel contrastare le malattie degenerative come le patologie cardiovascolari e infiammatorie, il cancro e il diabete. Inoltre, come tutti i legumi, anche le fave rappresentano un’importante fonte di proteine, carboidrati e fibre a basso contenuto di grassi: sono ottime, quindi, nelle diete ipocaloriche. Inoltre, contengono importanti micronutrienti e sostanze fitochimiche bioattive, in particolare composti fenolici, oligosaccaridi, inibitori enzimatici, fitosteroli e saponine.

Queste sostanze, insieme al basso contenuto di colesterolo e al basso indice glicemico, rendono le fave un alimento che possiede effetti antitumorali, antidiabetici, antiobesità e cardio-protettivi. Il bello delle fibre è che contrastano la fame nervosa, facendovi sentire sempre sazie. Non a caso gli esperti consigliano di mangiare questo legume ogni volta che volete: potete gustarlo a merenda oppure a pranzo e cena, accompagnato a pasta, riso o pane integrale. Si tratta infatti di una fonte proteica con pochissime calorie e grassi, perfetta per sostituire carne e formaggi. All’interno delle fave troviamo nutrienti preziosi per la salute, come vitamine e sali minerali. Sono utili per regolare il livello di zuccheri nel sangue, prevenendo la glicemia alta e il diabete, inoltre rinforzano le ossa, i muscoli e i vasi sanguigni grazie alla vitamina C. Vengono consigliate alle donne incinta, per via dell’alto contenuto di acido folico, e sono state inserite nella lista degli alimenti che regalano il buonumore. Le fave sono ottime per preparare tantissimi piatti che vi consentiranno di variare la dieta e di non annoiarvi mai. Provate tante ricette light e gustose, come la pasta con fave e prosciutto cotto, la purea di fave e piselli oppure l’insalata fredda con feta, sono ottime pure con il tonno, con la carne e sotto forma di purea. Le fave infatti nascondono la levodopa, una sostanza che viene convertita dall’organismo in dopamina e consente di regolare l’umore, contrastare la depressione e l’insorgenza di alcune malattie come il Parkinson.  

Dieta delle fave per dimagrire: abbassa colesterolo: esempio menù
Vediamo cosa si mangia in un esempio della dieta delle fave
Colazione con uno  yogurt magro, tè verde e una macedonia di frutta.
Spuntino: due mandarini
Pranzo: riso integrale con fave e asparagi.
Meredna: 5 amandorle o uno yogurt
Cena:frittata con fave fresche e formaggio magro.
Come sempre nelle diete pubblicate sul nostro sito raccomandiamo di chiedere il parere del proprio medico o di uno speicalista prima di seguire un regime alimentare dietetico.

0

0

0

0

0

Dieta
Fave
Aprile
Dimagrire
Salute
Menu
Colesterolo
Commenti
Fave per dimagrire ad aprile: dieta abbassa colesterolo
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Covid, Brusaferro: Rt sotto 1, calano ricoveri e contagi over 80
News Successiva
Sileri: Riaperture irreversibili ma presto per togliere coprifuoco