Italia

Bologna

Pacco sospetto a Bonaccini, rafforzate le misure di sicurezza

Nel primo pomeriggio di oggi, due uomini hanno suonato all'abitazione del presidente

0

0

0

0

0

Pacco sospetto a Bonaccini, rafforzate le misure di sicurezza Pacco sospetto a Bonaccini, rafforzate le misure di sicurezza

BOLOGNA - Nel primo pomeriggio di oggi, due uomini hanno suonato all’abitazione del presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, consegnandogli un pacco di cartone con sopra un foglio con su scritto ’’FRODE COVID’’, dicendogli, fra le altre cose, che gli ospedali sarebbero vuoti e che si toglie lavoro alle persone.Bonaccini ha chiamato subito i Carabinieri, lasciando su loro consiglio il pacco fuori casa. I militari, una volta sul posto hanno poi avuto modo di verificare il contenuto non pericoloso: cartacce e pannolini sporchi.Hanno comunque recuperato tutto il materiale per gli accertamenti del caso, sui quali riferiranno alla Procura della Repubblica di Modena, già allertata. Il foglio sopra il pacco riportava anche: ’’MITTENTE: O.S.S., BIMBI, FAMIGLIE, AZIENDE, POPOLO ITALIANO (RISPETTOSO DELLA COSTITUZIONE). FRODE COVID’’.I Carabinieri, d’intesa con la Prefettura, la Questura e il Comando provinciale della Guardia di Finanza hanno inteso adottare ogni misura utile alla sicurezza di Bonaccini e della sua famiglia.

0

0

0

0

0

Misure
Bonaccini
Sospetto
Pacco
Italpress
Commenti
Pacco sospetto a Bonaccini, rafforzate le misure di sicurezza
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Scuola dal 7 aprile: chi è in presenza e chi in Dad? Le regole fino al 30 aprile
News Successiva
Tornano i colori delle regioni, 9 in rosso e 11 arancione